Coltivare verdure ... nella fredda tundra dell'Alaska?

Bethel

È davvero sorprendente che in un luogo così freddo, con una temperatura media di 1ºC, si possano coltivare verdure. Ma la verità è che, a causa del cambiamento climatico, questa situazione sta cominciando a cambiare, soprattutto nella città di Bethel, una città nell'Alaska occidentale.

Incredibilmente, un contadino ha ottenuto 20mila kg di verdure l'anno scorso e in questa stagione spera di raddoppiare il suo raccolto.

Le temperature a Bethel sono molto, molto fredde. Durante tutto l'anno si registrano minime di 14'1ºC e massime di 13'3ºC, persino il mercurio ha raggiunto -44ºC. Mentre è vero che ci sono piante in grado di sopportare così tanto freddo, le verdure non lo sono. Ma come abbiamo detto, il riscaldamento globale può cambiare questo, puoi farli crescere in regioni dove l'acqua si congela - non sappiamo se continuerà a farlo a lungo - a dicembre.

Così, Questo miglioramento del clima è un punto in più per il proprietario della fattoria Meyers, Tim Meyers e sua moglie Lisa, i cui clienti fanno la fila anche prima dell'apertura del negozio. Ma cosa crescono? Barbabietole, rape, patate, tra gli altri; sì, nelle serre e nelle coperture di plastica.

Shop on-line

Tim Meyers finirà questa stagione a Natale. Ma scommetto anche che, nel giro di pochi anni, puoi coltivare piante orticole e orticole durante tutto l'anno. Se avrà successo, sarebbe un risultato magnifico per questa remota città dell'Alaska, ma potrebbe significare che l'umanità non ha fatto nulla per combattere il cambiamento climatico, con tutto ciò che ciò comporterebbe.

Solo in Alaska, la temperatura media globale dovrebbe aumentare del Da 1 a 5 gradi centigradi prima della fine del sec. Vedremo mai i pali erbosi? A questo ritmo, è più che probabile.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.