Colpa di San Andrés

faglia di san andres terremoti

La struttura geologica della crosta terrestre del nostro pianeta ha numerose morfologie. Uno di questi sono i fallimenti. Il difetto più conosciuto al mondo è il Colpa di San Andreas. È uno dei più conosciuti con uno degli spostamenti più forti che ha avuto al mondo ed è quello che provoca frequentemente terremoti di alto livello.

In questo articolo ti diremo tutto ciò che devi sapere sulla faglia di San Andrés, cos'è una faglia e quali sono i tipi di faglie esistenti.

Cos'è un fallimento?

colpa di san andres

Le faglie geologiche sono crepe o zone di fessura tra due rocce nella crosta terrestre. È una discontinuità formata dalla rottura di due grandi rocce a causa della forza tettonica che supera la loro resistenza. Questo provoca uno slittamento tra loro. I guasti possono verificarsi rapidamente o lentamente e possono anche essere di pochi millimetri o migliaia di chilometri.Ad esempio, la faglia di San Andreas è considerata la faglia più pericolosa al mondo.

Prima che qualsiasi costruzione avvenga su un terreno non edificato, i geologi devono analizzare il terreno per determinare se è adatto alla costruzione. Alcuni difetti sono chiaramente visibili, ma nel tempo altri possono diventare molto poco chiari. Sebbene non tutti siano classificati come pericolosi, il movimento di questa terra "cicatrice" è imprevedibile.

Causa dei terremoti

rottura del suolo

Le forze naturali derivate dalla crosta terrestre provocano il movimento di blocchi rocciosi o vaste aree di placche tettoniche. I bordi e la composizione di queste lastre sono pieni di asperità, asperità e irregolarità, che rallentano la velocità di movimento e accumulano energia.

Questa energia accumulata ad un certo punto deve essere rilasciata, quindi si romperà improvvisamente e scivolerà a causa del peso e della gravità. Finalmente, la disposizione delle placche è rappresentata da onde sismiche che producono vibrazioni.

Tutte queste attività non sono sempre percepite dal mondo esterno sotto forma di violenti terremoti, a meno che il movimento non sia troppo veloce e il blocco scivoli di pochi metri.

Tipi di guasti

Ci sono tre tipi di fallimenti nel mondo. Vediamo quali sono:

  • Inverso: Sono anche faglie di scorrimento verticale, la differenza è che il blocco del tetto si alza rispetto all'altro blocco. Le forze generate da questi tipi di faglie sono grandi, il che significa che i due blocchi vengono spinti l'uno verso l'altro, formando una fessura obliqua.
  • pelle Normale: È uno scivolo per immersione dove un blocco è più basso rispetto all'altro. Cioè, è un movimento verticale. Ha origine dalla distensione o separazione delle placche tettoniche. Questi tipi di faglie sono generalmente di piccole dimensioni, con uno spostamento di circa un metro, ma ci sono eccezioni che si estendono per decine di chilometri.
  • Orizzontale o a scorrimento: Come suggerisce il nome, il movimento è orizzontale, parallelo alla direzione della faglia. Può spostarsi a destra, chiamato rotazione destra, oppure può spostarsi a sinistra, chiamato sinestetico.

La faglia orizzontale o di spostamento più studiata e conosciuta è la faglia di San Andrés, che ha prodotto terremoti per spostamento verso destra o verso destra.

Colpa di San Andrés

Placche tettoniche

Il 18 aprile 1906, il mondo ha dato piena attenzione alla faglia di San Andreas. Uno spostamento della faglia ha causato un forte terremoto a San Francisco, negli Stati Uniti, uccidendo più di 3.000 persone.

La faglia di Sant'Andrea è un'enorme fessura deformata nella crosta terrestre, lunga circa 1.300 chilometri, che si estende dalla punta settentrionale del Golfo di California e attraversa la California occidentale negli Stati Uniti. Il movimento tettonico registrato da questa faglia di 15-20 milioni di anni ha attirato l'attenzione del pubblico a causa dell'intensità del terremoto. Dopo quel giorno nel 1906, nel 1989 e nel 1994, il guasto indicava chiaramente che avrebbe continuato a funzionare.

San Andrés non è una colpa qualunque. Rappresenta due placche principali della crosta terrestre: la placca del Pacifico e la placca nordamericana. A differenza degli Stati Uniti, la placca del Pacifico scorre lateralmente. Pertanto, è classificato come errore di scorrimento o spostamento.

Modifiche della faglia di San Andrés

La faglia ha subito diversi cambiamenti durante la sua esistenza, spostandosi solo di pochi centimetri all'anno, ed è parzialmente scivolata a 6.4 m nel terremoto del 1906. Alcuni scienziati impegnati nelle loro ricerche hanno persino scoperto il movimento verticale.

In altri studi attuali, è stato scoperto che la faglia di San Andreas vicino a Parkfield, in California, ha un terremoto di circa 6 gradi ogni 22 anni. I sismologi avevano previsto che sarebbe successo una volta nel 1993, ma non è successo fino al 2004. Scientificamente parlando, questo è un numero relativamente vicino, quindi quest'area della California è servita per importanti ricerche sui terremoti e sul loro comportamento.

Pericolo della faglia di San Andreas

La faglia di San Andrés fa parte dell'anello di fuoco del Pacifico, che copre più di 40.000 chilometri di aree con frequenti terremoti e attività vulcanica. La zona di fuoco o anello di fuoco si estende dalla Nuova Zelanda al Sud America, al confine con il Giappone a nord, la Fossa di Olezia e l'America settentrionale e centrale.

Molto vicino alla zona di faglia di San Andreas è la California, così come le comunità più piccole con una popolazione media di 38 milioni. Gli esperti avvertono che i terremoti innescati dal movimento tettonico delle placche di faglia saranno devastanti. Tuttavia, le persone dovrebbero prepararsi a possibili tremori lievi e frequenti. Allo stesso modo, vengono costruiti gli edifici, i ponti e le strade più moderni per resistere ai terremoti e assorbire le onde sismiche. È impossibile prevedere davvero il terremoto, ma il fatto è che San Andrés è ancora vivo.

La minaccia che preoccupa di più i geologi arriva dal lato sud. La ricerca del suolo mostra che il nord è stato distrutto nel 1906 e la parte centrale è stata distrutta 160 anni fa, ma il sud ha tenuto tutti in guardia.

C'è un terremoto nell'estremo sud ogni 150 anni circa, ma sono passati quasi 300 anni senza che si registrassero movimenti. Pertanto, una volta rilasciato all'esterno, l'accumulo di energia al di sotto può essere devastante. In caso di un forte terremoto con una scala Richter superiore a 7 gradi, la popolazione di Los Angeles sarà colpita più gravemente, con almeno 2,000 persone in pericolo di morte.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla faglia di San Andrés e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.