Condizioni meteorologiche estreme legate al riscaldamento globale

Uragano Dennis all'arrivo in Florida

Ogni volta che si verifica un evento meteorologico estremo, che si tratti di un'ondata di caldo, un uragano o un tornado, negli ultimi anni ci siamo chiesti molto se sia correlato al riscaldamento globale oppure no che sta accadendo sul pianeta Terra.

Desideroso di fornire una risposta scientifica definitiva, un team guidato da Noah Diffenbaugh, ricercatore presso la School of Earth, Energy and Environmental Sciences della Stanford University, ha combinato analisi statistiche delle osservazioni climatiche con modelli sviluppati al computer per studiare l'influenza del riscaldamento globale sui singoli estremi eventi meteorologici.

Mentre gli scienziati in passato evitavano di collegare i singoli eventi climatici al riscaldamento globale, poiché era difficile per loro separare l'influenza che l'umanità ha dalla variabilità climatica naturale, oggi grazie al progresso scientifico Diffenbaugh e il suo team sono stati in grado di rispondere a una domanda tante volte chiesto: Gli eventi meteorologici estremi sono causati dal riscaldamento globale? 

Secondo lo studio che è stato pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), la risposta è chiara: e con sempre maggiore frequenza, all'aumentare della temperatura media globale, si verificano eventi estremi che mettono a rischio la vita delle persone.

Siccità estrema

Infatti, le probabilità di eventi più caldi sono aumentate di oltre l'80% della superficie del globo per cui erano disponibili le osservazioni. D'altra parte, per eventi più secchi e umidi, gli autori hanno scoperto che l'influenza umana ha aumentato le probabilità di circa la metà dell'area per la quale sono disponibili osservazioni affidabili.

Questa nuova ricerca ci permetterà di avere un'idea più precisa di come gli esseri umani stanno influenzando l'equilibrio naturale degli ecosistemi del mondo.

Puoi leggere lo studio qui.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.