Cesoia

atterraggi pericolosi a causa del vento

Oggi parleremo di uno dei fenomeni meteorologici più pericolosi per l'aviazione. Si tratta di cesoia. Tra gli incidenti aerei causati dalla meteorologia e dalle condizioni ambientali, entra in gioco il taglio. Solo meno del 10% degli incidenti è causato dal tempo. Anche così, questo fenomeno è la seconda causa, dietro la glassa, che produce incidenti.

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche, l'origine e le conseguenze del taglio.

caratteristiche principali

wind shear

Il primo di tutto è sapere cos'è il taglio. È anche conosciuto con il nome di wind shear ed è la differenza di velocità o direzione del vento tra due punti dell'atmosfera terrestre. A seconda che i due punti siano in atteggiamenti diversi per diverse posizioni geografiche, il taglio può essere verticale o orizzontale.

Sappiamo che la velocità del vento dipende principalmente dalla pressione atmosferica. La direzione del vento dipende dalla pressione atmosferica. Se in un luogo c'è una bassa pressione atmosferica, il vento andrà verso quel luogo poiché "riempirà" il vuoto esistente con aria nuova. Il wind shear può influenzare il velocità di volo di un aeroplano durante il decollo e l'atterraggio disastrosamente. Va tenuto presente che queste due fasi del volo sono le più vulnerabili.

Il gradiente del vento può compromettere seriamente queste basi di volo. È anche un fattore dominante che determina la gravità delle tempeste. A seconda del flusso del vento, della velocità e della pressione atmosferica, puoi dire la gravità di una tempesta. Un'ulteriore minaccia è la turbolenza che è spesso associata al taglio. C'è anche un'influenza sullo sviluppo dei cicloni tropicali. Ed è che questo cambiamento nella velocità del vento influisce su numerose variabili meteorologiche.

Situazioni atmosferiche di taglio

formazione e velocità del vento

Vediamo quali sono le principali situazioni atmosferiche che possiamo riscontrare con questo fenomeno meteorologico durante l'aviazione o semplicemente nell'atmosfera:

  • Frontali e sistemi frontali: Un significativo wind shear può essere osservato quando la differenza di temperatura su un fronte è di 5 gradi o più. Dovrebbe anche muoversi a circa 15 nodi di velocità o più. I fronti sono fenomeni che si verificano in tre dimensioni. In questo caso, il taglio del fronte può essere osservato a qualsiasi altezza tra la superficie e la tropopausa. Ricordiamo che la troposfera è la regione dell'atmosfera dove avvengono i fenomeni meteorologici.
  • Ostacoli al flusso: Quando il vento soffia dalla direzione delle montagne, si può osservare un taglio verticale sul pendio. Si tratta di un cambiamento nella velocità del vento poiché l'aria tende a risalire il fianco della montagna. A seconda della pressione atmosferica e della velocità che il vento ha inizialmente trasportato, possiamo vedere un aumento di velocità maggiore o minore.
  • investimenti: Se siamo in una notte limpida e tranquilla, in prossimità della superficie si forma un'inversione della radiazione. Questa inversione indica che la temperatura superficiale è inferiore sulla superficie terrestre e maggiore in quota. L'attrito non influisce sul vento sopra di esso. Il cambio del vento può essere di 90 gradi in direzione e fino a 40 nodi di velocità. Di notte si possono osservare correnti di basso livello. Le differenze di densità possono anche causare ulteriori problemi nel settore dell'aviazione. Non dimentichiamo che la densità è un fattore importante che agisce nella direzione del vento.

Cesoia e aviazione

taglio e aviazione

Vedremo cosa succede quando si verifica questo fenomeno meteorologico e andiamo su un aereo. A prima vista è abbastanza difficile da identificare. Eta significa che i piloti di volo non hanno troppo facile identificare questi tipi di fenomeni meteorologici. Nei rapporti dell'aviazione, i piloti sono ben informati sulla situazione di fronte a questo tipo di fenomeno in modo che possano essere preparati e possano adottare soluzioni efficaci. In effetti, molti aeroplani hanno il proprio rilevatore di taglio.

Quando trovi un'area in cui la direzione del vento cambia completamente durante il decollo o l'atterraggio, il meglio che si può fare è non cambiare la configurazione dell'aereo e mettere la massima potenza. In caso di atterraggio è meglio abortire la manovra e salire prima di entrare nell'area. In ogni caso, bisogna tenere conto che è una situazione complicata da gestire, poiché anche i nervi possono giocare una brutta partita.

La causa di questo fenomeno è varia e influenza principalmente le condizioni locali di ciascun aeroporto. L'orografia del terreno circostante è responsabile della deviazione del flusso o del vento. Ad esempio, nelle Isole Canarie, gli aeroporti sono colpiti più o meno frequentemente a causa dell'importante rilievo dell'arcipelago. È qui che vediamo che alcuni fenomeni sono più frequenti per gli aeroplani che atterrano in queste zone.

Cambiamenti di angolo

Immaginiamo un aeroplano che vola dritto e livellato che si trova in una zona di flusso atmosferico verso il basso. A causa della sua inerzia, l'aereo rimarrà momentaneamente a velocità e traiettoria costanti rispetto alla Terra. Durante tutto questo tempo, la corrente effettiva attorno alle sue ali è già allineata con la sua traiettoria di volo, ma avrà acquisito una componente verticale. La cella subirà una carica negativa e il pilota sarà trattenuto dall'imbracatura mentre il sedile collasserà sotto di lui.

Dopo l'ingresso iniziale a valle, gli effetti dell'energia aumentano e il velivolo recupera da solo il suo angolo regolato. In questo modo, continuano a colorare normalmente, a meno che la nuova traiettoria di volo non includa una velocità di discesa relativa alla Terra. Cioè, l'equivalente al flusso d'aria verso il basso o alla deriva ora include una componente verticale verso l'alto.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul taglio e sulle sue caratteristiche.

Non hai ancora una stazione meteorologica?
Se sei un appassionato del mondo della meteorologia, procurati una delle stazioni meteo che ti consigliamo e approfitta delle offerte disponibili:
Stazioni meteorologiche

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.