Cacciatori di tempeste. Voglio essere un cacciatore di tempeste

Uragano Isabel del 2003 dalla ISS. Cacciatori di tempeste

Fin dalla tenera età Sono stato affascinato dalla meteorologia e dalle tempeste. Ricordo quando ho visto Twister per la prima volta, film dove sono 😉 beh perché ho avuto le allucinazioni vedendo quelle persone che prendevano la macchina e invece di scappare, sono andate come una freccia verso il centro del tornado. Perché il tornado ha sempre catturato coloro che cercavano di scappare ma non quelli che lo cacciavano? È una delle grandi incognite del cinema.

Guardavo quel film e pensavo, Voglio essere un cacciatore di tempeste. Perché i bambini vogliono essere medici, vigili del fuoco e astronauti. Ora aspirano a diventare dipendenti pubblici, ma nessuno vuole essere un archeologo come Indiana Jones o un meteorologo per prevedere le grandi catastrofi della terra. Vai nell'occhio di un uragano, fuggi da un vulcano in eruzione, prevedi uno tsunami o un forte terremoto. Ed è un peccato, il romanticismo si sta perdendo.

E se tornassimo alla vita reale? Ci sono cacciatori di tempeste? Cosa fanno, cosa hanno studiato? dove posso trovarli?E se volessi essere un vero cacciatore di tornado? In Spagna non abbiamo uragani o tornado delle proporzioni degli americani, anche se abbiamo buone tempeste da studiare. Come vedrai, non tutto sta rischiando la vita per raggiungere l'occhio dell'uragano. La previsione, l'analisi dei dati svolgono un lavoro molto importante, quello principale della maggior parte dei cacciatori di tempeste.

Cacciatori di tempeste nella vita reale

Ci sono pochi "pazzi" che saltano a catturare tempeste con le loro auto come nei film, ma ce ne sono alcuni. Persone come Warren faidley, "Specializzato" nella sopravvivenza ai disastri. O il team della serie Discovery, Storm Chasers, di cui 3 sono morti non molto tempo fa. Perché nella vita reale, se vai a un F5 puoi morire.

Cacciatori famosi

Il primo cacciatore di tempeste riconosciuto è stato David hoadley. Ha iniziato a cacciare le tempeste nel Nord Dakota nel 1956 ed è stato il primo a usarlo in modo sistematico stazione meteorologica e dati aeroportuali. Per tutto questo, è considerato il pioniere in questa disciplina ed è stato il fondatore della rivista Storm Track, tra molte altre cose.

Nel 1972 l'Università dell'Oklahoma insieme al NSSL (National Severe Storms Laboratory) ha avviato il Progetto per l'intercettazione dei tornado, che è stata la prima attività di caccia alla tempesta sponsorizzata dall'istituzione. Da qui, l'attività ha iniziato a diventare popolare con riviste, pubblicazioni, film e le recenti serie di Discovery Channel.

Il dominatore, il dominatore, è il veicolo utilizzato nella serie di discovery storm chasers

Il dominatore

Vi lascio un video che mi ha colpito, di alcuni cacciatori di tempeste che seguono il tornado di Joplin di categoria EF5

https://www.youtube.com/watch?v=IIYgbcmSdNM

"Cacciare" una tempesta significa guidare per migliaia di chilometri, in qualsiasi momento, e rischiare la vita. Non è normale. Anche se con questo il mio sogno d'infanzia scompare

Il resto dei cacciatori sono grandi appassionati di meteorologiaForse mostri in materia ma già più persone normali, fotografi, fisici, ingegneri, meteorologi o dilettanti che dedicano la loro vita allo studio e all'osservazione delle tempeste. Molti sono dedicati alla previsione e altri all'analisi dei dati che si ottengono. Alla fine, i cacciatori di tempeste si divertono con le tempeste, gli appassionati di tempo. Un tornado è difficilissimo da vedere, è come la ciliegina sulla torta, ma pochi possono vantarsi di vederlo e meno di provare a seguirlo.

Zona e stagione dei tornado

Il periodo più frequente per i tornado è maggio e giugno nelle grandi pianure americane e più precisamente in un'area (ampia area) chiamata Tornado alley e quello si concentra su Texas, Oklahoma, Kansas e Nebraska

Area di Tronados Alley

 

Foto e video di tempeste spettacolari.

Qui hai un'impressionante supercella (immagini di origine Gabriel galaz)

Impressionante vero?, Ogni volta che ne parlano l'ormai famosa ciclogenesi esplosivaImmagino che arrivi una tempesta di questi, vedere qualcosa del genere sarebbe un vero sogno, anche se sì, in mezzo alla natura che non causa danni materiali o personali alle persone.

Come essere un meteorologo in Spagna

Puoi essere un dilettante o avvicinarti molto al mondo della meteorologia, con studi "ufficiali". Per essere un meteorologo in Spagna, prima di poter studiare scienze fisiche e specializzarti in meteorologia, anche se non esiste un titolo ufficiale. In Spagna non esiste una propria carriera per questa attività. Ora puoi accedere

Ma niente di meglio spiegato che in Il blog di Maldonado 😉

L'Università, quindi, non conferisce il titolo di meteorologo. Lo si può fare solo, secondo le regole stabilite dall'Organizzazione meteorologica mondiale, l'Agenzia meteorologica statale in cui sono presenti tre organi di funzionari, che richiedono gradi diversi per scegliere, tramite opposizione, i luoghi chiamati nella BOE per entrata nella stessa.

1) Meteorologi del Corpo di Stato Superiore (Laurea: Dottore o Laureato, Architetto o Ingegnere Superiore).
2) Diploma di Stato in Meteorologia (Qualifica: Diploma Universitario, Ingegnere o Architetto Tecnico, Formazione Professionale di Terzo Grado o equivalente).
3) Corpo degli osservatori di meteorologia statale (qualifica: laurea triennale, formazione professionale di secondo grado o equivalente).

Mi concentro sul primo per via dello spazio. L'opposizione consiste nei seguenti esercizi:

a) Risposta scritta a un questionario di domande su un programma di Fisica, Meteorologia e Climatologia.
b) Risoluzione per iscritto di problemi relativi all'ordine del giorno.
c) Risoluzione di un esercizio pratico su casi di natura meteorologica e / o climatologica.
d) Difesa orale in seduta pubblica del record di formazione del richiedente.
e) sostenere prove scritte e orali di lingua inglese (obbligatoria) e altre lingue straniere e vernacolari (facoltativa).

E qui lasciamo questa recensione di una professione con poco futuro, sebbene tremendamente attraente. Sto parlando del cacciatore di tempeste, non essendo un meteorologo, ovviamente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jaime alejandro suddetto

    Adoro l'idea di inseguire le tempeste, dalla prima volta che ho visto i programmi in tv su questa attività, sapevo che era quello che volevo fare e mi piacerebbe partecipare con te.

  2.   Lucas hayes suddetto

    Amo tutto ciò che ha a che fare con la natura, sin da piccola ho sempre voluto essere una cacciatrice di tempeste, oggi ho 20 anni e ancora non riesco a realizzare quel sogno. Cosa ho paura di un tornado? Sono disponibile e pronto perché è ciò che amo