Che cos'è una bufera di neve e come si verifica

Venti forti e nevicate

È una bufera di neve una tempesta di neve, ghiaccio o grandine con forte intensità normalmente generata nelle zone di alta montagna. Sono molto pericolosi e nel corso della storia hanno causato diversi disastri in alcune grandi città. Hanno anche causato la morte di molti alpinisti e scalatori.

Se vuoi conoscere le caratteristiche delle bufere di neve e come si formano, continua a leggere 🙂

Caratteristiche della tormenta

Bufere di neve in montagna

Le bufere di neve sono anche conosciute come neve, neve o vento bianco. Quando si verifica una bufera di neve, le temperature sono generalmente ben al di sotto di 0 gradi. Una delle loro caratteristiche principali e che li rende più pericolosi sono i loro forti venti. Per gli alpinisti possono rappresentare un rischio di morte, poiché rendono la visibilità estremamente difficile e le temperature si abbassano troppo.

Durante una bufera di neve, a causa del forte vento, si possono avere sensazioni termiche fino a -20 gradi. I venti possono essere sia sostenuti che rafficati e arrivano a velocità di 56 km / ho superiori. Generalmente, le bufere di neve durano circa 3 ore e la visibilità è ridotta a meno di mezzo chilometro.

Cosa causa una bufera di neve?

Bufere di neve nelle città

Quasi tutti i luoghi in cui nevicate frequenti possono essere colpite da una bufera di neve. È più casuale che si svolga in zone polari, regioni ad esso vicine o in alta montagna. Oggi, le aree in cui vengono solitamente registrate più bufere di neve sono, ad esempio, in Stati Uniti e Arizona settentrionale. In questi luoghi c'è un sistema di bassa pressione che si muove verso sud e se un sistema di alta pressione si sviluppa attraverso il Great Basin, si verificherà una bufera di neve.

Le bufere di neve si sviluppano tipicamente sul lato nord-ovest di un forte sistema di tempeste. La grande differenza tra alta e bassa pressione è ciò che rende i venti forti. Ricordiamo che i venti si generano attraverso la differenza di pressione tra un punto e l'altro. Maggiore è la differenza nella pressione atmosferica, più forti saranno i venti.

D'altra parte, l'acqua che rimane congelata nell'atmosfera rimane formando cristalli che aderiscono agli altri. Quando i cristalli di ghiaccio si uniscono, si formano fiocchi di neve fino a sei punti. Inoltre, quando la neve cade e il vento è così forte, la visibilità viene dimezzata.

In breve, si potrebbe dire che una tormenta è una cattiva combinazione di neve e vento.

Effetti pericolosi

Vento e perdita di visibilità a causa della neve

Ovviamente, le bufere di neve sono pericolose a seconda di dove ti trovi. Se sei a casa, sarai protetto. Ma se ti sorprende a essere all'estero sarà pericoloso. Se non porti con te la protezione, il vento gelido può portare a ipotermia e quindi alla morte.

Se entri in un veicolo, la circolazione diventa completamente impossibile. La visibilità è ridotta a 0,40 chilometri e raffiche di vento si abbattono sull'auto. Ciò può causare il disorientamento del conducente e il rischio di incidente.

Quando le bufere di neve sono molto intense sono in grado di provocare guasti ai circuiti elettrici e causare blackout. Ciò accade perché forti venti e forti nevicate danneggiano il cablaggio.

La bufera di neve in montagna

Blizzard su una salita in montagna

Dedicheremo una sezione completa per descrivere l'intera situazione delle bufere di neve in montagna. Come accennato prima, molti alpinisti, escursionisti e alpinisti sono morti a causa di loro. Quando le temperature girano sotto i -15 gradi e la visibilità è ridotta, la situazione diventa molto pericolosa.

Quando sei in alta montagna, il vento colpisce il tuo corpo quasi senza ostacoli, a differenza delle città. Tieni presente che nelle città abbiamo edifici che tagliano il vento. Inoltre in montagna sono presenti numerosi elementi che non sono attaccati al suolo e possono colpirci. Ad esempio i granelli di ghiaccio che si formano, piccoli rami e sassi che vengono mossi dal vento.

Quando un escursionista sta scalando una montagna ed è sorpreso da una bufera di neve, ci sono alcuni effetti che interferiscono con il viaggio.

Euforia

La prima cosa che senti quando stai scalando una montagna e sei sorpreso da una bufera di neve è l'euforia. Possiamo sentirci motivati ​​a salire di fronte alle difficoltà che ciò comporta. Questo può fare non vediamo bene la pericolosità della situazione.

Perdita di visibilità

Se al momento stiamo scalando la montagna non indossiamo occhiali protettivi, i materiali sopra menzionati possono colpirci. Se ci colpisce negli occhi, può causare seri problemi.

Squilibrio

In una montagna ci sono luoghi più stretti dove l'equilibrio gioca un ruolo fondamentale. Le forti raffiche di vento provocate dalla tormenta possono sbilanciarci e cadere. Inoltre, se colpisce continuamente il nostro viso e gli occhi, ci rende più impazienti e perde la concentrazione. Questo può portarci a commettere errori. Si consiglia vivamente di non voltare le spalle al vento in modo che lo zaino non ci travolga a causa del suo peso.

disorientamento

Con l'euforia che abbiamo provato all'inizio e la mancanza di visibilità, stiamo aumentando la fiducia. Questo perché abbiamo di fronte una sfida da vincere. Tuttavia, non avendo una buona visibilità, perdiamo i punti di riferimento specifici. Puoi arrivare a credere che stai andando sulla strada giusta e sbagliarti. La ridotta visibilità ci fa non avere referenze e, alla lunga, cadere in una fase di demoralizzazione.

Fardello psicologico

Se siamo completamente in una bufera di neve, l'atteggiamento che abbiamo in quel momento è condizionato per uscirne. È possibile che il tempo ci giochi uno scherzo. Possiamo pensare che diversi minuti possano diventare ore. In questa situazione devi avere una forte determinazione.

ipotermia

Con le basse temperature e le raffiche di vento, l'ipotermia compare in breve tempo. I vestiti sembrano non riscaldarsi, anche se abbiamo migliaia di strati. Se siamo esposti al freddo, il nostro corpo ridurrà la sua temperatura a livelli pericolosi. Se l'attrezzatura non è di qualità o si è bagnati di sudore, la perdita di calore sarà più rapida.

Prima di una bufera di neve su una montagna, la decisione migliore sarà scendere. Non importa dove scendi, finché l'altitudine è ridotta, il pericolo è ridotto.

Con queste informazioni sarai più preparato ad affrontare una bufera di neve.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.