Biografia di Leibniz

Biografia di Leibniz

In questo blog parliamo sempre degli scienziati più importanti e dei loro contributi al mondo della scienza. Tuttavia, i filosofi hanno anche dato numerosi contributi come Leibniz. È un filosofo il cui nome completo è Gottfried Wilhelm Leibniz ed era anche un fisico e matematico. Ha avuto un'influenza importante sullo sviluppo della scienza moderna. Inoltre, è uno dei rappresentanti della tradizione razionalista della modernità poiché le sue conoscenze in matematica e fisica sono state utilizzate per essere in grado di spiegare alcuni fenomeni naturali e umani.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per dirti tutto ciò che devi sapere sulla biografia e sulle imprese di Leibniz.

Biografia di Leibniz

Leibniz

È nato il 1 luglio 1646 a Lipsia, in Germania. È cresciuto in una devota famiglia luterana verso la fine della guerra dei 30 anni. Questa guerra aveva lasciato l'intero paese in rovina. Fin da piccolo, ogni volta che andava a scuola, è stato una specie di autodidatta poiché ha potuto imparare molte cose da solo. All'età di 12 anni, Leibniz aveva già imparato la lingua del latino da solo. Inoltre, allo stesso tempo studiava greco. La capacità di apprendimento era molto alta.

Già nel 1661 iniziò a formarsi nel campo del diritto presso l'Università di Lipsia dove si interessò particolarmente agli uomini che avevano recitato nelle prime rivoluzioni scientifiche e filosofiche dell'Europa moderna. Tra questi uomini che avevano rivoluzionato l'intero sistema c'erano Galileo, Francis Bacon, René Descartes e Thomas Hobbes. Tra la corrente di pensieri che esisteva in quel momento furono recuperati alcuni scolastici e alcuni pensieri di Aristotele.

Dopo aver completato gli studi in giurisprudenza, ha trascorso diversi anni a Parigi. Qui ha iniziato ad allenarsi in matematica e fisica. Inoltre, ha potuto incontrare i più noti filosofi e matematici dell'epoca e ha studiato in modo più approfondito tutti coloro che lo interessavano. È stato addestrato con Christian Huygens che era un pilastro fondamentale in modo che potesse successivamente sviluppare la teoria sul calcolo differenziale e integrale.

Ha viaggiato in diverse parti d'Europa incontrando alcuni dei filosofi più rappresentativi di questo tempo. Dopo questo viaggio in Europa ha fondato un'Accademia delle scienze a Berlino. Questa accademia aveva un bel flusso di apprendisti che volevano saperne di più sulla scienza. Gli ultimi anni della sua vita furono trascorsi cercando di compilare le massime espressioni della sua filosofia. Tuttavia, questa intenzione non poteva avere successo. Morì ad Hannover nel novembre 1716.

Le imprese e i contributi di Leibniz

gesta dei filosofi

Vedremo quali sono state le principali imprese e condizioni di Leibniz per il mondo della scienza e della filosofia. Come con altri filosofi e scienziati dell'epoca, Leibniz si è specializzato in vari settori. Dobbiamo tenere presente che in questi tempi non c'era ancora molta conoscenza di tutte le discipline, quindi una sola persona poteva essere uno specialista in più aree. Attualmente, devi specializzarti in un solo settore e anche così è difficile conoscere tutte le informazioni su quell'area. E il fatto è che la quantità di informazioni che ci sono e di ciò che si può continuare a indagare rispetto a quanto prima era una differenza abissale.

Il potere di specialisti in vari settori gli ha permesso di formulare diverse teorie e gettare le basi per lo sviluppo moderno della scienza. Alcuni degli esempi erano in matematica, logica e filosofia. Divideremo quali sono i loro principali contributi:

Calcolo infinitesimale in matematica

eredità in filosofia e matematica

Insieme a Isaac Newton, Leibniz è riconosciuto come uno dei creatori del calcolo. Il primo utilizzo del calcolo integrale è riportato nell'anno 1675 e Lo avrei usato per trovare l'area sotto la funzione Y = X. In questo modo è stato possibile produrre alcune notazioni come il ciclo integrale S e ha dato origine alla regola di Leibniz, che è appunto la regola del prodotto del calcolo differenziale. Ha anche contribuito alla definizione di varie entità matematiche che chiamiamo infinitesimali ea definire tutte le loro proprietà algebriche. Per il momento numerosi furono i paradossi che dovettero essere rivisti e riformulati successivamente nel XIX secolo.

Logica

Contributo sulla base dell'epistemologia e della logica modale. Era fedele alla sua formazione matematica ed era in grado di sostenere bene che la complessità del ragionamento umano può essere tradotta nel linguaggio dei calcoli. Una volta compresi questi calcoli, può essere perfettamente la soluzione per risolvere le divergenze di opinione e le discussioni tra gli esseri umani. Per questo motivo è riconosciuto come uno dei logici più significativi del suo tempo, a partire da Aristotele.

Tra le altre cose, è stato in grado di descrivere le proprietà e il metodo di varie risorse linguistiche come la congiunzione, la negazione, l'insieme, l'inclusione, l'identità e l'insieme vuoto e la disgiunzione. Tutto è stato utile per comprendere e rendere validi ragionamenti e deferenza reciproci che non sono validi. Tutto ciò costituisce una delle fasi principali per lo sviluppo della logica epistemica e della logica modale.

La filosofia di Leibniz

La filosofia di Leibniz si riassume nel principio di individualizzazione. Fu realizzato nel 1660 e difende l'esistenza di un valore individuale che costituisce un tutto in sé. Questo perché è possibile differenziarsi dall'insieme. Questo è stato il primo approccio alla teoria tedesca delle monadi. È un'analogia con la fisica in cui si sostiene che le monadi sono il regno del mentale ciò che gli atomi sono nel regno fisico. Sono gli elementi ultimi dell'universo e ciò che dà forma sostanziale all'essere attraverso proprietà come le seguenti: le monadi sono eterne poiché non si decompongono in altre particelle più semplici, sono individuali, attive e soggette alle proprie leggi.

Tutto questo è indicato come una rappresentazione individuale dell'universo stesso.

Come puoi vedere, Leibniz ha dato numerosi contributi al mondo della scienza e della filosofia. Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su Leibniz nella sua biografia.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.