Atlantizzazione: la fusione accelerata dei poli

atlantizzazione

Come sappiamo, il cambiamento climatico sta accelerando e la velocità farà ripetere anche i poli. Un gruppo internazionale di ricercatori ha ricostruito la storia recente del riscaldamento degli oceani alle porte dell'Oceano Artico in una regione chiamata lo Stretto di Fram, tra la Groenlandia e le Svalbard. Utilizzando le firme chimiche trovate nei microrganismi marini, i ricercatori hanno scoperto che l'Oceano Artico ha iniziato a riscaldarsi rapidamente all'inizio del secolo scorso quando le acque più calde e salate scorrevano dall'Atlantico, un fenomeno chiamato atlantizzazione, e che questo cambiamento probabilmente ha preceduto il riscaldamento.

In questo articolo vi parleremo della ricerca sullo scioglimento dei poli.

Ricerca

poli di fusione

Un team di ricerca internazionale ha ricostruito la storia recente del riscaldamento degli oceani all'ingresso dell'Oceano Artico nello stretto di Fram tra la Groenlandia e le Svalbard. I ricercatori hanno utilizzato le firme chimiche trovate nei microbi marini e hanno scoperto che l'Oceano Artico ha iniziato a riscaldarsi rapidamente quando l'acqua di mare più calda e salata scorreva dall'Oceano Atlantico all'inizio del secolo scorso. Questo fenomeno è chiamato atlantizzazione. Questo cambiamento è molto importante. Dal 1900, la temperatura dell'oceano è aumentata di circa 2 gradi Celsiusmentre il ghiaccio marino si è ritirato e la salinità è aumentata.

I risultati pubblicati sulla rivista "Science Advances" forniscono la prima prospettiva storica sull'atlanticizzazione dell'Oceano Artico e rivelano che il collegamento con il Nord Atlantico è molto più forte di quanto si pensasse in precedenza.

Questa connessione può modellare il cambiamento climatico nell'Artico e, poiché le calotte glaciali continuano a sciogliersi, ciò può avere un impatto importante sul restringimento del ghiaccio marino e sull'innalzamento del livello globale del mare. A causa del cambiamento climatico, tutti gli oceani del mondo si stanno riscaldando, Ma l'Oceano Artico è l'oceano più piccolo e poco profondo del mondo, quello che si riscalda più velocemente.

atlantizzazione

Grazie al meccanismo di feedback, il tasso di riscaldamento dell'Artico è più del doppio della media mondiale. Sulla base delle misurazioni satellitari, sappiamo che l'Oceano Artico si è riscaldato costantemente, soprattutto negli ultimi 20 anni, ma vogliamo inserire il recente riscaldamento in un contesto più ampio. L'atlantismo è una delle ragioni del riscaldamento dell'Artico, ma le registrazioni di strumenti in grado di monitorare questo processo, come i satelliti, risalgono solo a circa 40 anni. Il riscaldamento dell'Oceano Artico provocherà lo scioglimento del ghiaccio nelle regioni polari, che a sua volta influenzerà i livelli globali del mare.

A causa del meccanismo di feedback, il tasso di riscaldamento nell'Artico è più del doppio della media mondiale. Sulla base delle misurazioni satellitari, sappiamo che quando l'oceano si scioglie, espone una parte maggiore della superficie dell'oceano al sole, rilasciando calore e aumentando la temperatura dell'aria. Mentre l'Artico continua a scaldarsi, scioglierà il permafrost, Immagazzina grandi quantità di metano, un gas serra più dannoso dell'anidride carbonica. I ricercatori hanno utilizzato dati geochimici ed ecologici dai sedimenti marini per ricostruire i cambiamenti nelle proprietà dei sedimenti marini nella colonna d'acqua negli ultimi 800 anni.

Speriamo di avere ancora tempo per fermare il cambiamento climatico.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.