Qual è l'ampiezza termica?

ampiezza termica

Come ben sappiamo, la temperatura quando ci alziamo non è la stessa di quella registrata a mezzogiorno, quando il sole è alto nel cielo. Viene chiamata questa differenza numerica tra i valori minimo e massimo osservati durante un dato periodo di tempo ampiezza termica, e viene utilizzato nell'indagine dell'atmosfera e dell'oceano di una determinata area geografica, oltre a servire per agricoltori e giardinieri.

Questi sono, quindi, valori molto importanti, poiché grazie al loro studio possiamo conoscere maggiori dettagli sui diversi climi.

Quali parametri influenzano l'ampiezza termica?

natura

Il valore dell'ampiezza termica, noto anche come oscillazione termica, dipende dai seguenti fattori:

Mar

Poiché ha una maggiore capacità termica e conducibilità termica, provoca una diminuzione dell'intervallo di temperatura giornaliero e annuale. Mentre la crosta terrestre si raffredda e si riscalda rapidamente, il mare lo fa a un ritmo più lento, quindi nelle zone costiere non c'è una grande differenza tra le temperature massime e minime, come è il caso delle zone interne.

topografia

Per quanto riguarda la topografia, sulle pendici dei monti l'oscillazione termica è minore che in pianura, poiché sono zone molto meno esposte alle intemperie.

Nuvolosità

Maggiore è la nuvolosità, minore sarà l'ampiezza poiché le nuvole coprono il sole, impedendo ai suoi raggi di raggiungere la Terra.

latitudine

Più sei vicino ai poli e alla linea dell'equatore, minore sarà l'ampiezza termica. Al contrario, se ci si trova in una regione che ha un clima temperato, la temperatura massima e la temperatura minima possono essere molto diverse. (Torneremo su questo punto più tardi).

Qual è la variazione della temperatura diurna?

È variazione di temperatura che si verifica tra l'ora più calda della giornata e quella più fredda della notte. Le variazioni della temperatura diurna possono essere molto grandi sulla superficie della terra, come nei deserti, dove si registrano 38 ° C o più durante il giorno e di notte scendono a 5 ° C freddi.

El intervallo di temperatura è un fattore importante nella variazione della temperatura diurna, ed è che quando l'energia solare raggiunge la superficie al mattino, uno strato leggero, compreso tra 1 e 3 cm, di aria che si trova appena sopra il suolo viene riscaldato per conduzione . Lo scambio termico tra questo sottile strato di aria calda e l'aria più fresca sopra di esso è inefficiente, tanto che in una giornata estiva le temperature potrebbero variare di 30ºC da appena sopra il livello del suolo fino alla vita. La radiazione solare che può entrare in estate è superiore al calore che è già all'interno del pianeta in quella particolare regione e la situazione non si riequilibra fino al pomeriggio.

Qual è l'intervallo di temperatura in ...?

Mappa delle ampiezze termiche della Spagna

Mappa delle ampiezze termiche della Spagna

Come abbiamo accennato, lo studio dell'ampiezza termica è estremamente importante per la scienza, ma anche per altri campi come l'agricoltura o il giardinaggio. Non solo è interessante conoscere maggiori dettagli sui diversi climi, ma grazie a questo sarà molto più facile per noi coltivare alcune piante o altre, poiché certe specie crescono in ogni clima. Così che, Vediamo quale escursione termica c'è in base al clima:

  • Clima equatoriale: le temperature sono elevate durante tutto l'anno. La temperatura media è superiore ai 18ºC e può raggiungere tra i 20 ei 27ºC. Ma ciò che più colpisce è la piccola differenza tra il mese più freddo e il mese più caldo: 3ºC o meno.
  • Clima tropicale: Le temperature rimangono alte tutto l'anno, quindi è un clima senza inverno. La temperatura media del mese più freddo è superiore a 18ºC e l'oscillazione termica può raggiungere i 10ºC.
  • clima mediterraneo: le temperature rimangono miti praticamente tutto l'anno, tranne in estate quando sono molto alte e possono raggiungere i 45ºC. La temperatura media annuale è di circa 14ºC, con un intervallo di temperatura compreso tra 5ºC e 18ºC tra il mese più freddo e quello più caldo.
  • Tempo continentale: le temperature sono molto basse in inverno e molto alte in estate. La temperatura media può arrivare fino a -16ºC. L'ampiezza termica è molto grande, oltre i 30 ° C.
  • Clima di alta montagna: in montagna la temperatura diminuisce con l'altitudine, ma anche così possiamo dire che le temperature in inverno sono basse, potendo raggiungere i -20ºC, e quelle in estate sono miti. Pertanto, l'oscillazione termica è inferiore a 20ºC.
  • Clima polare: le temperature sono sempre basse o molto basse. L'inverno dura otto o nove mesi e durante le poche settimane in cui dura l'estate supera appena gli 0 ° C. Con un minimo che può essere -50ºC, l'ampiezza termica polare è enorme, oltre i 50ºC.

E con questo abbiamo finito. Spero che tu abbia imparato di più sull'ampiezza termica 🙂.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.