Trump potrebbe cambiare idea sul cambiamento climatico

Il presidente francese Macron e il suo omologo statunitense Donald Trump

Immagine - EFE

Donald Trump sta diventando un personaggio molto popolare, in molte aree. Ma senza dubbio la cosa più preoccupante è stata che ha deciso che il suo paese non aveva nulla a che fare con l'accordo di Parigi. Tuttavia, ora la situazione potrebbe cambiare di nuovo.

Quest'uomo, scettico sul cambiamento climatico e su tutto ciò che riguarda la questione, lo ha assicurato il presidente francese Emmanuel Macron Proverei a trovare una soluzione per i prossimi mesi. È vero? Noi non sappiamo. Ma è ancora curioso che abbia cambiato idea, se davvero l'ha fatto, in così poco tempo.

L'accordo di Parigi, firmato da 195 paesi nel dicembre 2015 e ratificato finora da 26, è stato un momento storico. Un tempo in cui sembrava che le cose avrebbero finalmente iniziato a migliorare e sarebbero state prese misure davvero efficaci per frenare il cambiamento climatico. Ma le cose sono andate storte quando Donald Trump, l'attuale presidente degli Stati Uniti, ha annunciato l'uscita del suo paese dall'Accordo di Parigi all'inizio di giugno 2017.

Alcuni non sono rimasti sorpresi, dal momento che Trump è sempre stato chiaro sulle sue intenzioni. In effetti, secondo Il Paese Ai suoi tempi, lo stesso presidente scriveva nel suo account Twitter la seguente frase: il concetto di riscaldamento globale è stato creato da e per i cinesi per rendere la produzione statunitense non competitiva. Allora cosa sta succedendo adesso?

Inquinamento ambientale

Dalla sua mente purtroppo non ne abbiamo idea. Ha davvero cambiato idea? È una strategia per cercare di ottenere follower anche in Europa? Per il momento, tutto quello che possiamo dire è che, durante la conversazione tra Macron e Trump, quest'ultimo lo ha detto l'accordo mette in pericolo il settore ed è lassista anche con i principali paesi inquinanti del mondo, come Cina e India.

Vedremo cosa succederà alla fine.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.