Stazione metereologica

Giardino meteorologico

Quando si parla di meteorologia e climatologia di un luogo, quelle caratteristiche sono state raccolte attraverso dispositivi in ​​grado di registrare dati. I dati che interessano per definire la meteorologia o la climatologia di un luogo sono le variabili meteorologiche o anche conosciute come controllori climatici. I valori di queste variabili vengono studiati, misurati e raccolti nel stazione meteorologica. Non è altro che un dispositivo in grado di raccogliere tutte queste variabili atmosferiche che interessano la meteorologia di un'area.

In questo articolo vi diremo quali sono le principali caratteristiche, applicazioni e tipologie di stazione meteorologica esistenti. Inoltre conoscerai l'importanza che hanno per la conoscenza della meteorologia.

caratteristiche principali

Misurazioni meteorologiche

È un dispositivo che può essere installato su qualsiasi terreno e in qualsiasi parte del mondo. Hai bisogno di determinati requisiti in modo da poter eseguire le misurazioni nel miglior modo possibile, ma non sono requisiti troppo complessi da soddisfare. Per misurare tutte le variabili atmosferiche non basta un solo dispositivo, poiché è importante valutare il range di errore nelle misure. Non è possibile lasciare tutta la fiducia riposta in ciò che rende un unico misuratore.

Per questo motivo l'area di terreno dedicata all'installazione di diversi strumenti meteorologici è nota come giardino meteorologico. L'utilità della stazione meteorologica è molto alta e grazie ad essa si possono ottenere dati di grande valore. Tra le funzioni più conosciute abbiamo le seguenti:

  • Conoscere le condizioni meteorologiche del luogo in cui si trova.
  • Per poter fare confronti con altre stazioni in luoghi vicini per vedere come variano i dati e verificare la veridicità degli stessi.
  • Aiutano a ottenere le informazioni necessarie per ottenere le previsioni del tempo. Con i dati ottenuti, vengono utilizzati vari modelli numerici per i calcoli. In questo modo è possibile fornire i dati per indicare le previsioni del tempo.
  • Servono a creare informazioni sul clima in modo rappresentativo del luogo in cui raccogliamo i dati.
  • Con esso è possibile creare allarmi informativi su fenomeni meteorologici che possono interessare o essere di interesse. Ad esempio, l'esistenza di un fronte con possibili piogge.
  • Grazie ai dati ottenuti, si possono stabilire correlazioni di fenomeni meteorologici che sono stati in grado di generare alcune situazioni di rischio, incidenti, ecc.
  • Si ottengono dati importanti per lo sviluppo delle colture in agricoltura e per prevenire la distruzione delle colture.

Tipi di stazione meteorologica

Tipi di stazione meteorologica

Una stazione meteorologica è responsabile della misurazione di un gran numero di variabili atmosferiche. Faremo un elenco con loro:

  • Temperatura nell'aria
  • Umidità
  • Pressione barometrica
  • Velocità del vento
  • Direzione del vento
  • piovosità
  • Livello UV
  • Spessore della neve
  • Temperatura del suolo
  • Umidità del pavimento
  • Radiazione solare
  • Visibilità
  • Analisi della contaminazione
  • Misurazione delle ore di luce
  • Misurazione dell'altezza della nuvola

Sebbene esistano diversi tipi di stazioni meteorologiche, di solito misurano tutte uguali o quasi uguali. Anche a seconda della qualità di ciascuno. Andiamo ad analizzare quali sono le stazioni più importanti:

Stazioni meteorologiche nazionali

Sono quelli che sono per un pubblico generico. Il suo prezzo è abbastanza economico e ha caratteristiche più semplici. Non devono collegare dispositivi USB e misura le informazioni meteorologiche di base come temperatura, umidità, pressione atmosferica e precipitazioni.

Stazioni con collegamento a PC

Come suggerisce il nome, sono in grado di connettersi a un computer tramite un dispositivo USB. Questi dati vengono esportati e visualizzati in Excel. Sono tra i più famosi tra gli appassionati di meteorologia. Questi sono un po 'più costosi di quelli domestici poiché hanno una maggiore capacità di misurare le variabili meteorologiche.

Misura le stesse di quelle domestiche ma può anche misurare gli indici di radiazione solare, la direzione e la velocità del vento. Inoltre, è in grado di fornire valori di wind chill e temperatura del punto di rugiada.

Stazioni meteorologiche Wi-Fi

Queste stazioni hanno un vantaggio rispetto alla precedente e cioè che sono in grado di trasmettere dati a Internet per poterli trasmettere online. La connessione può essere tramite wifi o tramite cavo diretto al modem. Tra le sue caratteristiche troviamo alcuni modelli con schermo, quindi è molto più facile analizzare i dati sul sito. Sono uno dei più apprezzati tra i più appassionati di meteorologia.

Stazioni meteorologiche portatili

Sono stazioni tascabili. Sono progettati per essere in grado di raccogliere dati in momenti molto specifici e sono legati allo svolgimento di attività all'aperto. Ci sono molti programmi che vengono interrotti a causa delle condizioni meteorologiche. Grazie a questa stazione, puoi conoscere le variabili atmosferiche per conoscere le previsioni di pioggia o tempo avverso. Non hanno la stessa precisione di una stazione più grande, ma è abbastanza utile.

Quali strumenti ha una stazione meteorologica

Stazioni meteorologiche

Per misurare tutte queste variabili, sono necessari dispositivi di misurazione e strumenti meteorologici. Ci accingiamo a commentare le caratteristiche di ogni strumento e le funzioni che ha:

  • termometro. Penso che sia il più ovvio, poiché se vogliamo misurare la temperatura è necessario. La temperatura è considerata la variabile che più colpisce gli esseri umani.
  • Igrometro. Viene utilizzato per misurare l'umidità nell'aria e il punto di rugiada. In questo modo, potremo sapere come l'umidità influisce in ogni momento sulla sensazione termica, sia in combinazione con il caldo che con il freddo.
  • Pluviometro. Necessario misurare le precipitazioni in ogni momento. Ci fornisce dati importanti su piogge torrenziali, agricoltura e approvvigionamento idrico.
  • Anemometro. Ideale per misurare la velocità alla quale soffia il vento. È essenziale conoscerlo per conoscere l'ora.
  • banderuola. È quello che serve per indicare la direzione in cui soffia il vento.
  • barometro. Viene utilizzato per misurare la pressione atmosferica. È un'altra delle variabili più importanti da misurare. È quello che indica l'evoluzione del tempo e grazie ad esso possiamo sapere se il tempo migliorerà o peggiorerà.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla stazione meteorologica e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jorge Toral suddetto

    Molto specifico