Rin River

Rin River

Oggi parleremo del fiume più lungo che attraversa la Germania. Riguarda Rin River. Sebbene sia di dimensioni ridotte rispetto ad altri fiumi conosciuti nel mondo come il Nilo e l'Amazzonia, fa parte di uno dei corsi d'acqua più importanti di tutta l'Europa occidentale. È uno dei fiumi a cui la cultura tedesca aderisce completamente poiché ci sono storie, miti, leggende e altre canzoni di cui il fiume Reno è la chiave.

In questo articolo vi parleremo di tutte le caratteristiche, formazione, geologia, flora e fauna del fiume Reno.

caratteristiche principali

fiume rin e importanza

È uno specchio d'acqua che si trova nel territorio europeo e passa principalmente attraverso la Germania. La sua nascita avviene nella regione del cantone dei Grigioni, situata nelle Alpi svizzere. La sua foce termina nel Mare del Nord e ha una lunghezza di 1230 chilometri. Le sue acque scorrono in direzione nord-nordovest e sono dovute a un bacino idrografico che ha una superficie approssimativa di 185.000 chilometri quadrati. Tendono ad avere un volume di flusso abbastanza elevato, con una media di circa 2900 metri cubi al secondo.

È alimentato dalle acque di altri fiumi minori che fungono da affluenti e sono i seguenti: il Tamina, il Rein da Medel, il Neckar, la Mosella, la Ruhr e il Lahn. Il fiume Toma è considerato il principale affluente del fiume Reno, ma non è chiamato con questo nome, ma fino all'area in cui si incontrano i fiumi Vorderrhein e Hinterrhein, non riceve questo nome. Una volta che hanno superato questi fiumi, la strada passa attraverso una valle alpina glaciale conosciuta come Valle del Reno.

Mentre il suo corso procede, Il terreno inizia ad essere un po 'piatto e le acque si riversano nel Lago di Costanza per poi spostarsi verso ovest. Quando raggiunge il nord della Svizzera c'è una specie di cascata poiché cade ad un'altezza di circa 23 metri.

Non sono cascate davvero grandi o impressionanti ma sono molto belle da vedere. Raggiunto il palco della cascata, prosegue il suo cammino verso il mare. Quando è vicino alla sua foce, i fiumi Mosa e Schelda si incontrano e tra le tracce formano un delta con molti canali.

Formazione del fiume Reno

vista sul fiume Reno

Dovremmo saperlo Non c'è ancora consenso che stabilisca l'età esatta di questo fiume. Ci sono alcuni studi che non riescono a determinare dati definitivi sull'età del fiume. È noto che la formazione di questo fiume è dovuta ad una conseguenza naturale prodotta dall'elevazione dei terreni e dalla formazione delle catene montuose. Durante Epoca Eocenica, l'orogenesi alla fine ha causato una crepa che andava da nord a sud e che ha fatto precipitare diversi specchi d'acqua esistenti in quel momento.

Una volta che questa orogenesi ha portato ad aree che potrebbero essere corpi idrici, cominciò a formarsi un piccolo ruscello. Questo è stato appreso dall'osservazione dei più antichi sedimenti del fiume Reno fino ad oggi. Tutti questi sedimenti risalgono a Miocene.

La trasformazione del piccolo ruscello impiegò altri mille anni per cambiare il suo corso perché il livello del mare si stava alzando nella regione dei Paesi Bassi. Di conseguenza, il fiume Reno ha cambiato il suo corso durante il epoca olocenica.

Flora e fauna del fiume Reno

cascate del Reno

Andremo a vedere quale sia la flora e la fauna più abbondanti di questo fiume. Tieni presente che è in grado di ospitare diverse specie di animali e più di 50 specie di flora. Alcuni dei pesci più abbondanti che si trovano in tutto il fiume sono la trota comune, la lampreda di fiume, il barbo, la lampreda di fiume, la carpa dorata, il rutilo, l'anguilla comune e la carpa erbivora.

Se solo contiamo si trovano più di 50 specie di pesci di cui 37 autoctoni e il resto sono stati introdotti dall'uomo col tempo. Non solo ha una fauna legata all'acqua, ma ha anche altri tipi di fauna che circondano l'intero ecosistema. Vediamo numerosi tipi di uccelli che vivono nella tua zona. Vi trascorrono tutto l'inverno per potersi riposare dalle migrazioni. Ad esempio, vediamo specie di uccelli come il germano reale, l'oca del muso, il barboncino europeo, il barboncino trapuntato, la folaga, lo svasso maggiore, il falco pescatore e il cormorano. Sono presenti anche alcuni cigni che fanno parte della fauna degli uccelli che appartengono a questo fiume.

Diverse specie di anfibi e rettili si trovano anche in tutto il bacino del fiume Reno. Si distinguono tra loro la rana rossa, il rospo comune e il serpente dal collare.

Per quanto riguarda la flora, è costituita da piante acquatiche come i canneti che si trovano vorticosamente sulle rive del fiume. Ci sono alcune piante perenni che hanno fiori che tollerano i terreni umidi. Queste piante sono gigli. Altra flora può essere trovata anche intorno al fiume che forma praterie e aree con erbe più corte. In alcune aree in cui le piante possono crescere più alte, si possono formare piccole foreste ripariali.

Importanza economica

Va tenuto presente che questo fiume è una rotta di navigazione all'interno dell'Europa e per questo ha una grande importanza economica per i paesi circostanti. È forse il più importante nell'ovest del continente. Della lunghezza totale del fiume, 880 chilometri sono navigabili e si unisce al Danubio attraverso canali. Vicino alle rive ci sono molte strade e ferrovie che passano anche da un luogo all'altro.

L'importanza economica di questo fiume è che i beni industriali e le persone possono essere trasportati attraverso le sue acque. Grazie alla sua posizione strategica, è stato coinvolto nel corso della storia in conflitti politici.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul fiume Reno e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.