Era mesozoica: tutto ciò che devi sapere

mesozoico

Dopo aver visto tutto ciò che lo riguardava Eone precambriano, andiamo avanti nel tempo per visitare il Mesozoico. Seguendo le linee guida di tempo geologico, il Mesozoico è un'era conosciuta come l'era dei dinosauri. Comprende tre periodi chiamati Triassico, Giurassico e Cretaceo. Durante questa era si sono verificati numerosi eventi sul nostro pianeta Terra che vedremo in dettaglio in questo post.

Vuoi sapere tutto quello che è successo nel Mesozoico? Devi solo continuare a leggere.

Introduzione

Periodo giurassico

Il Mesozoico si è verificato tra circa 245 milioni di anni e durò fino a 65 milioni di anni fa. Questa era è durata in totale circa 180 milioni di anni. Nel corso di questo periodo, i vertebrati si sono sviluppati, diversificati e hanno conquistato tutti i luoghi della Terra.

Grazie allo sviluppo dei cinque sensi, iniziò a crearsi una nuova manifestazione dell'evoluzione della materia. Con questo inizia l'evoluzione degli organi come un grande passo evolutivo. Il cervello è l'organo che offre il maggior sviluppo nella storia.

Il nucleo delle cellule diventa il centro di coordinamento e ricezione di tutte le informazioni. È considerato il cervello delle cellule, ma si comincia a parlare del cervello nei pesci. In questo momento avvengono le successive evoluzioni di anfibi, rettili, uccelli e mammiferi in cui il cervello si sta sviluppando e si allena per gestire una maggiore quantità di informazioni.

In quest'epoca i continenti e le isole che si raccoglievano nella Pangea iniziano gradualmente ad assumere l'aspetto attuale. Non si verificano grandi movimenti orogenici e il clima è generalmente stabile, caldo e umido. Questo è il motivo per cui i rettili hanno raggiunto uno sviluppo straordinario fino al punto di dinosauri. La taglia di questi animali era gigantesca e, a causa della loro grande abbondanza, il Mesozoico è anche conosciuto come l'Età dei Rettili.

Rettili e dinosauri

Sviluppo di dinosauri

Alcuni rettili hanno imparato a volare. Va detto che, come in tutte le epoche e periodi, ci fu un'estinzione di grandi gruppi di animali come trilobiti, graptoliti e pesci corazzati.

D'altra parte, la flora e la fauna sono state rinnovate. Apparvero le Gimnosperme (piante vascolari che formano semi ma mancano di fiori). Queste piante hanno spostato le felci. Alla fine dell'Età apparvero piante chiamate angiosperme. Sono le piante vascolari più evolute che racchiudono un'ovaia e dei semi. Inoltre, hanno fiori e frutti.

Questo grande salto evolutivo ha avuto un grande impatto sulla vita animale, poiché le piante sono la principale fonte di cibo e di sussistenza per molti di loro. Le angiosperme sono anche fattori condizionanti per l'uomo, poiché la stragrande maggioranza delle colture nel mondo proviene da loro.

I più grandi i rettili o anche chiamati dinosauri dominavano la terra e l'aria per milioni di anni. Erano gli animali più sviluppati. La sua fine arrivò con l'estinzione finale del Mesozoico. Durante questa estinzione di massa, grandi gruppi di invertebrati scomparvero.

Come abbiamo accennato prima, l'era mesozoica è divisa in tre periodi: Triassico, Giurassico e Cretaceo. Vediamoli ciascuno in dettaglio.

Periodo triassico

Pangea Separation

Ha avuto luogo approssimativamente Da 245 a 213 milioni di anni. In questo periodo nacquero i primi ammonoidi. I dinosauri apparivano e si diversificavano. Circa 230 milioni di anni fa, i fianchi dei rettili erano in grado di adattarsi per la gara più veloce. Inoltre, circa 205 milioni di anni fa sono emersi i primi pterosauri (rettili volanti).

Il Triassico segna la comparsa dei primi veri mammiferi e dei primi uccelli. Gli uccelli sono nati da dinosauri carnivori, leggeri e bipedi. I dinosauri sono stati in grado di lanciarsi in aria e conquistare l'ambiente aereo. Per questo, gli arti anteriori furono gradualmente trasformati in ali per il volo e gli arti posteriori divennero sempre più sottili e leggeri.

D'altra parte, il suo corpo era ricoperto di piume protettive e impermeabili e gradualmente divenne più piccolo e leggero. Il suo intero organismo si è adattato a voli più o meno prolungati.

Quanto alla terra, gli alberi più abbondanti erano sempreverdi, principalmente conifere e ginkgo. Come abbiamo accennato prima, durante il Triassico, Pangea si è divisa in due supercontinenti chiamati Laurasia e Gondwana.

Periodo giurassico

Giurassico

Il periodo giurassico si è svolto approssimativamente Da 213 a 144 milioni di anni. Come puoi vedere nei film, questa era l'età d'oro dei dinosauri. Questo perché il clima è abbastanza caldo e umido e ne favorisce la crescita. Fu favorita anche la crescita di una vegetazione esuberante e la sua proliferazione.

Quando i continenti si separarono, i mari crebbero e si fusero, mentre le zone calde e poco profonde di acqua di mare si diffusero in tutta Europa e in altre masse continentali. Entro la fine del Giurassico, questi mari iniziarono a prosciugarsi, lasciando grandi depositi di roccia calcarea provenienti dalle barriere coralline e dagli invertebrati marini.

La parte terrestre era dominata dai dinosauri, mentre il numero di dinosauri marini crebbe come ittiosauri e plesiosauri. Come accennato prima, i dinosauri sono stati in grado di diffondersi con tutti e tre i mezzi possibili. I mammiferi rimasero piccoli durante questo periodo. I coralli che compongono le barriere coralline sono cresciuti in acque poco profonde al largo della costa.

Periodo Cretaceo

Estinzione del Cretaceo

Il Cretaceo ha avuto luogo approssimativamente Da 145 a 65 milioni di anni. È il periodo che segna la fine del Mesozoico e l'inizio del Cenozoico. Durante questo periodo c'è una grande estinzione di massa di esseri viventi in cui i dinosauri scompaiono e 75% di tutti gli invertebrati. Inizia una nuova evoluzione basata su piante da fiore, mammiferi e uccelli.

Gli scienziati speculano sulle cause dell'estinzione. La teoria più diffusa è che siano stati aggiunti i cambiamenti di clima, atmosfera e gravità che stavano avvenendo in questo periodo la caduta di un enorme meteorite nella penisola dello Yucatan. Questo meteorite ha notevolmente cambiato le condizioni di vita della Terra e ha causato l'estinzione a causa del mancato adattamento alle nuove condizioni. Per questo motivo, la linea evolutiva della Terra si è concentrata sulla diversificazione di uccelli e mammiferi.

Con queste informazioni sarai in grado di saperne di più sul Mesozoico.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Mauro neumann suddetto

    Molto, molto interessanti le informazioni dettagliate ed esplicite di ogni epoca e periodo, grazie, grazie mille!