Nel 2016 le temperature aumenteranno di 1 o 2 gradi rispetto alla media

calore-2

Riscaldamento globale Continua a fare passi da gigante e ora è il famoso meteorologo televisivo Mario Picazzo, quello che ha messo in guardia sugli effetti negativi del cambiamento climatico.

Secondo Mario, le temperature subiranno un aumento nel corso del 2016 rispetto alla media e possono salire da uno a due gradi centigradi.

Questa previsione si basa sull'analisi di le temperature superficiali degli oceani e che forniscono dati davvero affidabili su ciò che può accadere durante l'anno. In questo modo, le previsioni indicano che le temperature continueranno a salire come è successo durante i mesi di gennaio e febbraio. I dati indicano che entrambi i mesi sono stati due dei più caldi della storia, quindi tutto indica che la primavera non sarà diversa e predominerà Le alte temperature.

caldo

Altri meteorologi in questo paese, come José Antonio Maldonado, hanno indicato che lo scorso febbraio lo aveva fatto un aumento di quasi un grado Celsius sopra la media e ci sono state piogge del 66% in più rispetto al normale. Tutti gli esperti concordano sul fatto che l'andamento dei primi mesi dell'anno continuerà e la stagione primaverile sperimenterà temperature molto più elevate a quelli che di solito si verificano in questo periodo dell'anno, essere la Spagna uno dei luoghi al mondo in cui questo aumento delle temperature sarà più evidente.

Ecco perché il cambiamento climatico è diventato una vera minaccia per l'intero pianeta e l'aumento delle temperature è uno dei maggiori pericoli quelli che affrontano il mondo in generale. Un fatto davvero serio che lo rende dovrebbero cercare soluzioni il prima possibile.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.