Le tartarughe verdi australiane sono minacciate dai cambiamenti climatici

Tartaruga verde australiana

Le tartarughe sono anfibi amichevoli che dipendono dal mare, non solo per trovare cibo ma anche per moltiplicarsi. Tuttavia, uno studio del WWF lo ha rivelato l'aumento delle temperature oceaniche che sta vivendo la parte settentrionale della Grande Barriera Corallina nell'Australia orientale sta contribuendo al declino della popolazione delle tartarughe verdi Australiano.

La ragione? La temperatura di incubazione delle uova: più è alta, più femmine ci saranno, ed è proprio quello che sta succedendo.

Ci sono circa 200.000 femmine da riproduzione di tartarughe, ma ci sono sempre meno maschi. E tutto a causa di un aumento delle temperature legato al cambiamento climatico. Gli scienziati hanno catturato le tartarughe verdi nel Queensland settentrionale (Australia) per identificare il loro sesso e dove nidificano, e hanno anche eseguito test genetici ed endocrinologici. Così, hanno appreso che l'86,8% della popolazione più settentrionale di tartarughe verdi era di sesso femminilementre sulle spiagge meridionali, più fredde, la percentuale di femmine oscilla tra il 65 e il 69%.

La cosa più preoccupante è che la situazione non sembra cambiare a breve termine. Secondo il dottor Michael Jensen, uno degli autori dello studio, Le tartarughe verdi nella Grande Barriera Corallina settentrionale hanno prodotto più femmine che maschi da più di due decenni, in modo che questa popolazione possa autoestinguersi a causa dei cambiamenti che il clima sta vivendo.

Tartaruga verde in habitat

Questo studio è molto importante, da allora ci permette di capire fino a che punto l'aumento delle temperature influisce sulle tartarughe verdi australiane, e in generale a quelli di tutto il mondo. Gli scienziati potrebbero dover eseguire programmi di allevamento per salvarli, ma almeno non li vedremmo estinguersi.

Puoi leggere lo studio qui.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Morena suddetto

    Ciao, volevo commentare che le tartarughe sono lontane dall'essere anfibi, ma sono rettili.