L'aumento delle temperature limiterà le operazioni delle compagnie aeree

Aereo Airbus

Se qualche tempo fa in blog Stavamo parlando di come, come conseguenza del riscaldamento globale, i viaggi aerei potrebbero essere molto più turbolenti del normale, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Climatic Change rivela che nei prossimi decenni sarà più difficile decollare.

Ed è che, se vuoi farlo, dovrà andare con meno peso; in caso contrario il volo dovrà essere ritardato o cancellato. Perché?

Man mano che l'aria si riscalda, si diffonde e la sua densità diminuisce. Poiché è più leggero, le ali generano meno portanza quando un aereo corre lungo la pista. Quindi, a seconda soprattutto del modello di aeromobile e della lunghezza della pista stessa, tra il 10 e il 30% degli aerei carichi non sarà in grado di decollare se la temperatura è troppo alta.

L'autore principale dello studio Ethan Coffel, Ph.D. presso l'Università della California, ha dichiarato: "I nostri risultati suggeriscono che la restrizione del peso può imporre un costo non banale per le compagnie aeree e un impatto sulle operazioni di trasporto aereo tutto il mondo".

Immagine di un'ala di aeroplano

La temperatura media globale potrebbe aumentare fino a 3 gradi Celsius entro il 2100, Ma nel frattempo le ondate di calore diventeranno più frequenti, con temperature massime da 4 a 8 gradi più alte del normale a partire dal 2080. Queste ondate di calore sono quelle che causeranno i maggiori problemi in un mondo sempre più connesso.

Pertanto, se le emissioni di gas serra non vengono ridotte, la capacità del carburante e il peso del carico utile dovranno essere ridotti fino al 4% nei giorni più caldi su alcuni aerei. Nel caso in cui siano ridotti al minimo, e presto, sarà solo necessario ridurre il peso dello 0,5%, secondo lo studio.

Per saperne di più, puoi clicca qui.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.