I coralli delle Hawaii rischiano di scomparire dal riscaldamento globale

Coralli delle Hawaii

I coralli sono uno degli organismi più vulnerabili al riscaldamento globale: all'aumentare della temperatura degli oceani, essi hanno sempre più problemi a continuare a crescere a causa della diminuzione del calcio, minerale essenziale per la sua formazione.

Nel blog abbiamo parlato a lungo della situazione del Grande barriera corallina australianaMa i coralli alle Hawaii non sono molto migliori. I ricercatori del Coral Reef Ecology Laboratory, Hawaii Institute of Marine Biology hanno documentato a terzo episodio di sbiancamento nella riserva naturale di Hanauma Bay, sull'isola di Oahu.

Quando la temperatura del mare aumenta, l'oceano diventa più acido. I coralli sono organismi che mantengono un rapporto simbiotico con le alghe: mentre queste piante forniscono l'azoto, il cibo di cui hanno bisogno per crescere, i coralli proteggono questi esseri fotosintetici; Però, a causa del riscaldamento globale le alghe lasciano i coralli. In questo modo, a poco a poco si indeboliscono, sbiancano fino a morire, come è successo al 9,8% di coloro che si trovano nella Riserva Naturale di Hanauma Bay tra il 2014 e il 2015.

Sebbene siano stati compiuti sforzi per proteggere questo prezioso ecosistema, i ricercatori osservano che se il riscaldamento globale continua, i mari continueranno ad assorbire grandi quantità di anidride carbonica e quindi anche le barriere coralline in questa parte del mondo rimarranno a serio rischio di scomparire. Se questo accade, è probabile che il milione di turisti che visitano questo luogo ogni anno noteranno il cambiamento; Anche se non solo loro, ma anche la grande varietà di animali marini che vivono qui.

Tartaruga hawaiana

Puoi leggere lo studio completo qui (È in inglese).


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.