Giungla bassa

pavimenti vegetali

Esistono diversi tipi di ecosistemi a seconda delle condizioni ambientali presenti. Oggi parleremo del Giungla bassa. Corrisponde all'area della giungla amazzonica peruviana che si estende dall'est delle colline andine. È un tipo di foresta pluviale tropicale di qualità che ha luoghi con altezze da 80 a 400 metri sul livello del mare. È lo stesso bacino del Rio delle Amazzoni.

In questo articolo vi parleremo di tutte le caratteristiche, l'habitat, la flora e la fauna della giungla inferiore.

caratteristiche principali

regione di omagua

È un tipo di giungla noto anche come regione di Omagua. È composto da una formazione vegetale con una struttura complessa compresa tra 3 e 4 strati o livelli di vegetazione aggiunti a un sottobosco. Questi pavimenti vegetali sono dovuti alle diverse specie e altezze che si formano in base alla loro crescita e sviluppo. Il sottobosco è la parte bassa che si trova sotto le cime degli alberi. Essere un posto con abbastanza biodiversità abbondano epifite e piante rampicanti. Tutte queste caratteristiche fanno parte del bioma della foresta pluviale.

La regione della giungla inferiore presenta terraferma solida e asciutta, sebbene sia anche foreste allagate, paludi e savane alberate di palme. La caratteristica principale della giungla di pianura spicca per avere un clima caldo le cui temperature sono in media intorno ai 26 gradi e con abbondanti precipitazioni che superano i 3.000 mm.

La giungla si trova su una pianura ondulata abbastanza estesa in cui i suoli predominanti hanno una tessitura sabbiosa e una rete abbastanza abbondante di fiumi e torrenti. La fauna è fitta e predominano insetti e aracnidi. Questa predominanza è dovuta alla diversità delle specie e al numero di individui. Da segnalare anche la presenza di abbondanti pesci d'acqua dolce, uccelli, rettili e mammiferi quelli che troviamo il pecari, numerose specie di scimmie e il giaguaro.

In termini di flora, c'è una grande diversità di piante vascolari. Vediamo anche numerose specie di felci, muschi e licheni. Si può affermare che in un solo ettaro di foresta di pianura vengono identificate più di 300 specie di alberi con abbondanza di orchidee e bromelie.

Habitat e ubicazione della foresta di pianura

bassa giungla in america

L'intera regione fa riferimento alla zona naturale del Perù e si sviluppa nella pianura che si estende nella parte orientale del paese. Questa zona è la più vasta poiché occupa un'area di circa 65 milioni di ettari. I limiti della giungla bassa incontrano la giungla alta ai piedi delle Ande. Può anche essere trovato ad est se proseguiamo attraverso la foresta pluviale amazzonica del Brasile, a sud-est confina con la Bolivia e nella parte settentrionale confina con Colombia ed Ecuador.

Questa foresta pluviale di pianura è considerata un bioma. Questo perché non è un semplice ecosistema, ma piuttosto un bioma che include al suo interno un mosaico di ecosistemi. In altre parole, è un insieme di ecosistemi in un unico territorio. Noi troviamo la foresta non allagabile, la foresta alluvionale, le paludi, le zone umide, le foreste di sabbia bianca, eccetera. Ciascuno di questi ecosistemi ha caratteristiche uniche e una biodiversità che si sviluppa in base a queste caratteristiche ambientali.

La struttura della vegetazione della foresta di pianura non è uniforme. A causa della grande diversità di specie e del posizionamento e delle esigenze di ciascuna di esse, c'è una grande variabilità nella struttura. Da un lato, nella zona non allagata troviamo suoli che hanno una migliore struttura e una maggiore fertilità. Queste aree hanno 3 o 4 piani di vegetazione arborea e un sottobosco composto da alberi e piante erbacee. Grazie alla fertilità del suolo e alla densità degli alberi, si mantiene un alto tasso di umidità durante tutto l'anno.

D'altra parte, abbiamo il piano superiore della giungla che arriva fino a 40 metri di altezza e ha alberi emergenti che hanno un'altitudine di 60 metri. Attorno ai tronchi degli alberi e nella parte inferiore troviamo una grande diversità di piante rampicanti di diversa natura e piante epifite.

Suolo e clima della giungla inferiore

Giungla bassa

La cosa più normale è che i terreni che predominano nella giungla bassa abbiano una composizione di sabbia, sebbene sia la più variabile. Vediamo anche terreni argillosi sabbiosi che tendono a diventare terreni argillosi nelle zone di maggiore umidità. Normalmente sono terreni poveri di nutrienti e si trovano a circolare nella massa vegetale. C'è un numero intero di funghi e sette che contribuiscono al riciclaggio e all'uso di sostanze nutritive dalla materia organica morta. Come sappiamo, ci sono diverse interazioni tra gli esseri viventi chiamate catena alimentare. L'ultimo anello di questa catena sono i decompositori. La sua funzione principale è quella di estrarre materia organica da organismi morti. Grazie a ciò è possibile tornare allo stato iniziale e recuperare tutta l'energia della rete.

Per quanto riguarda il clima, nella bassa giungla predomina il clima tropicale piovoso e caldo. La temperatura è abbastanza alta ma le condizioni ambientali rendono le precipitazioni molto abbondanti. La sua elevata umidità proviene dalle nuvole che vengono trascinate dal versante atlantico in una direzione da est a ovest. Tutte le nuvole di solito si innalzano sulla parete orientale delle Ande e quando si raffreddano si condensano per scatenare forti tempeste e abbondanti piogge.

Le temperature massime che si trovano nella giungla inferiore sono di circa 37 gradi durante il mese di ottobre. I minimi si presentano nel mese di luglio e si aggirano intorno ai 17 gradi. Così, la media è solitamente di 26 gradi. Avendo piogge abbondanti, con valori fino a 3.000 millimetri, anche il superamento di alcune zone con 5.000 mm rende il livello di umidità relativa molto alto. Troviamo aree con un livello di umidità relativa dell'88%.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla giungla di pianura e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.