Cosa sono le mareggiate e perché dovremmo preoccuparci?

Surf

Hai mai sentito parlare di mareggiata? Sono un fenomeno ancora molto poco conosciuto, ma che comunque può provocare gravi danni nelle zone costiere. Sono causati da disturbi meteorologici che si combinano con basse pressioni e venti, causati dai movimenti delle placche tettoniche, che provocano l'innalzamento del livello del mare.

È un fenomeno molto pericoloso, in quanto possono causare più morti dei terremoti. Infatti, è la causa del 90% delle vittime di un uragano.

Ondata di tempesta

Immagine - Pierre cb

Ci sono diversi processi che partecipano all'alterazione della marea: pressione atmosferica, vento, onde, pioggia e rotazione terrestre. La pressione di un ciclone fa aumentare il livello dell'acqua nelle regioni di bassa pressione e diminuirlo nelle regioni di alta pressione. A questo va aggiunto quello in quelle zone dove le acque sono basse le onde saranno più alte e più potenti.

Questo di per sé è un problema, ma secondo uno studio del Centro comune di ricerca della Commissione europea (JRC, per il suo acronimo in inglese: Joint Research Centre), entro il 2100 in Europa dovremmo essere preparati, poiché potrebbero aumentare fino al 15%.

Forza di marea

Il riscaldamento globale sembra essere alle spalle, poiché il livello del mare continuerà a salire e ci saranno sempre più tempeste. Quindi sarà necessario adottare misure per proteggere le zone costiere, soprattutto in quelle del Mare del Nord e quelle del Mar Baltico, poiché altrimenti le conseguenze possono essere fatali.

Le mareggiate sono un fenomeno a cui bisogna prestare molta attenzione, poiché non interessano solo paesi con clima tropicale, dove gli uragani sono comuni, ma prima o poi influenzerà altre parti del mondo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.