Cos'è un cenote

ambienti naturali con acqua

I cenotes sono un'attrazione turistica molto importante nella penisola dello Yucatan in Messico e nel tempo vengono visitati sempre più frequentemente, diventando sempre più famosi e amati da tutti coloro che li visitano. Tuttavia, molte persone sono ancora conquistate da queste bellissime piscine naturali. Alcuni altri non lo sanno Cos'è un cenote.

Per questo motivo, dedicheremo questo articolo a raccontarvi cos'è un cenote, le sue caratteristiche e la sua bellezza.

Cos'è un cenote

Cos'è un cenote

Il suo nome deriva dal Maya "tz'onot" che significa grotta con l'acqua. Si dice che i cenote si siano formati in parte a causa dei meteoriti che uccisero i dinosauri., poiché quando hanno colpito hanno creato una serie di grotte vuote, che a loro volta sono legate all'ultima era glaciale.

Quando la penisola dello Yucatan era una barriera corallina coperta dal mare, il livello del mare è sceso così drasticamente da esporre l'intera barriera corallina, facendola morire, lasciando il posto alla foresta pluviale nel tempo.

Quando arriva la pioggia, inizia a mescolarsi con la grande quantità di anidride carbonica che era nell'atmosfera in quel momento, formando acido carbonico, che cambia la sua acidità a contatto con il suolo. Quando l'acqua dolce si mescola con il sale marino, inizia a colpire il calcare, dissolvendolo gradualmente e creando dei buchi. Nel tempo, le buche iniziarono ad ampliare il loro territorio, formando in superficie cunicoli e corsi d'acqua, simili a fiumi.

La parola cenotes o Xenotes deriva dal Maya dzonot, che significa pozzo d'acqua. Per i Maya questi luoghi erano sacri perché erano l'unica fonte di acqua dolce nella giungla. Nella penisola dello Yucatan ci sono presumibilmente più di 15,000 cenote aperti e chiusi. D'altra parte, a Puerto Morelos, a 20 minuti dalla città di Cancun sull'autostrada per la Riviera Maya, si trova la famosa Ruta de los Cenotes, con diverse attività a seconda del tipo. In alcuni posti puoi fare snorkeling o kayak e ammirare lo splendido scenario che le acque cristalline offrono, mentre nelle volte si può praticare la discesa o il salto in libertà per chi cerca il turismo d'avventura.Attività ideale.

Come sono nati i cenote nella Riviera Maya?

Cenote Maya lungo il fiume

In realtà non è l'origine, il cenote è già lì, la domanda corretta è: quando è stato scoperto il cenote? Un cenote giovane è noto per l'erosione naturale, un cenote con un ingresso più aperto significa che è più vecchio, ha subito un maggiore processo di erosione ed è crollato.

Tipicamente, i cenotes nella Riviera Maya sono creati da un albero chiamato banyan, un albero "parassitario" che cerca la massima quantità di acqua man mano che crescono le sue radici, quindi le sue radici affondano nella roccia e l'albero inizia a crescere e inizia a diventare molto pesante fino a quando non crolla e si fa quel buco ed è così che è iniziato il cenote.

Flora e fauna

cos'è un cenote naturale

La flora e la fauna del cenote è unica. e il cenote stesso. Perché le piante e le specie che ospitano rendono l'ambiente una vera oasi nella giungla Maya. Guppy e pesce gatto sono i pesci più osservati nei cenote.

Si ritiene che i guppy possano essere stati trasportati nelle acque della zona a causa dell'uragano, dove sono comuni, comprese alcune femmine con uova, e la specie abita diversi cenotes. Strano anche l'arrivo del pesce gatto: si crede che provenga dall'oceano, attraverso correnti sotterranee che comunicano con alcuni cenote, oltre che con alcuni crostacei marini.

Per quanto riguarda la flora dei cenotes, variano a seconda di quanto sono lontani dalla costa. I cenote costieri sono circondati da mangrovie, palme e felci, mentre in altri cenotes sono più comuni guaya, cocco, cacao e alberi della gomma. Nelle grotte, è comune che le lunghe radici di questi alberi si mimetizzino con il paesaggio di stalattiti e stalagmiti. Questi scendono dal soffitto a volta fino a raggiungere l'acqua.

tipi di cenote

Quando il livello del mare cambia, alcune grotte si svuotano, causando il crollo dei tetti, che è il modo in cui si formano i cenote aperti. Quindi possiamo dire che ci sono tre tipi di cenote:

Aperto

In alcuni casi, le sue pareti sono cilindriche per far entrare il sole, anche se non devono necessariamente essere cilindrici. Ci sono altri cenote aperti che sembrano lagune senza pareti di alcun tipo, solo acqua cristallina.

La maggior parte di questi Cenote ha una bellezza naturale in quanto sono circondati da una fauna che conferisce loro un colore molto selvaggio. Cenote Azul è un chiaro esempio di cenote aperto, poiché è totalmente esposto alla superficie e i raggi del sole penetrano completamente nell'acqua.

Chiuso

Questi cenote sono i "più giovani" perché l'acqua è ricoperta di grotte. Ciò non significa che le sue acque siano turchesi o verde smeraldo, puoi percepire se c'è qualche tipo di luce, naturale o elettrica. In effetti, la comunità è riuscita a installare luci all'interno di questi cenote in modo che turisti e gente del posto si sentano al sicuro e calmi. Un esempio di questo tipo di cenote è il bellissimo Cenote Choo Ha, molto visitato e amato da migliaia di turisti.

mezzo aperto

Non sono così giovani o così vecchi perché l'acqua non è stata ancora esposta alle intemperie, ma parte di esse lascia che la luce entri direttamente nel cenote e magari osservane la bellezzaAlcuni di loro hanno persino un'acqua così limpida che puoi vedere la flora e la fauna che li abitano. Ad esempio, Cenote Ik kil, la sua forma è impressionante, dall'ingresso si può vedere quanto sia bello questo posto.

Come puoi vedere, una volta che sai cos'è un cenote, ti è sicuramente passato per la testa e viaggiava in questi luoghi incredibili. Spero che con queste informazioni tu possa saperne di più su cos'è un cenote, le sue caratteristiche e l'origine.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.