Clima equatoriale

Foresta piovosa

El Clima equatoriale È un tipo di clima tropicale caratterizzato da una temperatura media annua che molti di noi sognano: sopra i 23 ° C. Le piogge sono molto abbondanti, e soprattutto regolari, quindi nelle regioni fortunate dove hanno questo clima, possono godere di foreste e giungle rigogliose, del tipo in cui bisogna continuare a muovere le foglie di palme e felci se si vuole essere in grado di camminare.

È quindi uno dei climi preferiti, ma si trova in aree o regioni molto piccole. Conosciamo meglio questo clima interessante e curioso.

Cos'è e dove si trova il clima equatoriale?

Regioni con clima equatoriale

Questo clima è caratterizzato dall'avere piogge molto regolari e abbondanti, maggiore di 1500-2000 mm all'anno, con un'ampiezza termica annuale inferiore a 3 ° C. Non ci sono stagioni, ma mantiene più o meno la stessa temperatura e ogni mese cadono più o meno gli stessi litri d'acqua. Si trova tra 5ºN e 5ºS, in aree vicine all'equatore terrestre, a latitudini molto basse, dove il vento prevalente sono gli alisei. Grazie alle continue piogge, non solo il paesaggio è sempreverde, ma anche due dei fiumi più potenti e, quindi, i più importanti al mondo: l'Amazzonia in Sud America e il Congo in Africa.

Se parliamo di luoghi specifici, puoi goderti questo clima se vai al bacino amazzonico in Sud America, il Bacino del Congo e costa del Golfo dalla Guinea in Africa, Arcipelago indonesiano e penisola malese meridionale nel sud-est asiatico.

I fiumi in queste zone sono molto grandi, soprattutto grazie alle intense piogge. Ma in più l'evaporazione è così intensa che subito le temperature si abbassano un po ', cadono piogge torrenziali che portano la terra ai fiumi.

Climografo

Climografo della Nueva Guinea

Climografo della Nueva Guinea

Per darvi un'idea di quale clima vive nelle zone vicine all'equatore del pianeta, niente di meglio che consultare una carta climatica. Quella nell'immagine sopra corrisponde a quella della Nuova Guinea, in Africa e, come potete vedere, le piogge sono particolarmente abbondanti a luglio, e un po 'meno a marzo. Tuttavia, la temperatura è sempre mantenuta al di sopra del 24 ° C.

La vita nel clima equatoriale

Questo tipo di clima è dove si concentra la più grande biodiversità del mondo. Sia la flora che la fauna sono molto varie, ma la vedremo separatamente:

Flora

Fiume Amazon

Come abbiamo detto, le giungle e le foreste sono praticamente impenetrabili. Esistono due tipi: foresta ombrophilous, che si caratterizza per avere una fornitura continua di acqua, e il semiombofila, vale a dire in cui attraversano periodi "più secchi". In quest'ultimo non è che ci siano stagioni, ma piuttosto che ci sono piante che non potranno sopportare questa riduzione di acqua e che, quindi, lasceranno cadere le foglie fino a quando le condizioni idriche non miglioreranno.

Tuttavia, in entrambi sarà molto difficile trovare una singola specie dominanteDal momento che tutti loro, dal momento in cui germinano, fanno tutto il possibile per catturare tutta la luce solare di cui hanno bisogno. E la cosa buffa è che in tutti i »pavimenti» ci sono piante, in tutto, anche nei rami degli alberi dove i raggi del sole difficilmente arrivano.

Tra gli impianti più rappresentativi troviamo il orchidee, bromelieMolti palme (Cocos nucifera, Astrocaryum chambira, Oenocarpus mapora, tra l'altro), eucalipto (come l'eucalipto arcobaleno o Eucalipto deglupta), hevea, bambù, felci, eccetera. Certo, non ci sono praticamente erbe selvatiche, poiché la competizione è così intensa che alberi, arbusti, palme e viti prendono immediatamente spazio per crescere.

Fauna

Ara

Gli animali che vivono qui sono solitamente di taglia piuttosto piccola, poiché possono muoversi con maggiore agilità passando inosservati, come pesce y rane bello come quello con gli occhi rossi, ma ce ne sono anche di più grandi: scimmie, felini (giaguaro, puma), delfini (come il rosa), tartarughe, alligatori, coccodrilli, tucani, are, ...

Persone

Indigeni del Brasile

Ovviamente anche gli umani vivono qui. I popoli indigeni vivono in completa armonia con la natura, raccogliere frutti e cacciare animali per sopravvivere. Per ora, poche persone vivono nella giungla, il che ha permesso loro di continuare con le loro tradizioni e costumi senza troppi problemi.

Tuttavia, l'essere umano moderno ha sempre più bisogno di più spazio per lui e la sua famiglia, più terreni agricoli, più centri commerciali, più ... tutto, quindi sta minacciando le poche aree verdi che rimangono sulla Terra e, con loro, le loro popolazioni indigene . Infatti, nel sud-est asiatico le foreste si stanno ritirando a causa della semina di riso, tè, zucchero ed hevea.

Ora che ne sai di più sul clima equatoriale, cosa ne pensi? 🙂


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   MAGF suddetto

    LO ADORO SOPRATTUTTO LA PARTE FINALE HAI TUTTO IL MOTIVO

  2.   PUTTR suddetto

    È BULLSHIT