Alpi svizzere

alpi svizzere innevate

Uno dei sistemi montuosi più famosi al mondo, situato in Europa, sono i Alpi svizzere. È considerata la catena montuosa più lunga di tutta Europa e si estende in 8 paesi. Attraversa Austria, Francia, Germania, Monaco, Svizzera, Slovenia, Italia e Liechtenstein. Queste montagne occupano un posto importante nella geografia di questi paesi e molte culture hanno avuto origine in questa catena montuosa.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per raccontarvi tutte le caratteristiche, l'origine e la geologia delle Alpi svizzere.

caratteristiche principali

Alpi svizzere

Il paesaggio montuoso ha una bellezza sorprendente e ha plasmato la cultura di molti paesi. Questi paesaggi appaiono in molte montagne e città della regione e sono diventati una destinazione turistica molto popolare. Queste aree svolgono attività di sci, alpinismo ed escursionismoe ricevono più di 100 milioni di turisti ogni anno.

Il primo si trova geograficamente in un arco di oltre 800 chilometri nell'Europa sudorientale. Si estende dalla regione mediterranea alla regione adriatica. È considerato il fulcro di altri sistemi montuosi come i Carpazi e gli Appennini. Tra tutte le sue montagne troviamo il Cervino, il Massiccio del Monte Rosa e il Dom. Il Monte Bianco è la sua vetta più alta, e il Cervino è probabilmente il più riconosciuto per la sua forma. Tutte queste caratteristiche fanno delle Alpi svizzere considerate uno dei sistemi montuosi più famosi al mondo.

L'origine della parola Alpi è ormai chiara. Può derivare dal celtico, che significa bianco o alto. La parola deriva direttamente dalle Alpi latine, passando per il francese. A partire dal dal tardo Paleolitico ai giorni nostri, l'intera area delle Alpi è stata luogo di insediamento di numerose etnie. Nel testamento si può vedere come è progredito il cristianesimo in Europa e diversi monasteri sono stati stabiliti sulla montagna. Alcuni di loro sono costruiti su un terreno più elevato e i villaggi possono crescere intorno a loro.

La storia ci dice che per entrare in altre regioni e luoghi religiosi, le Alpi svizzere erano considerate un ostacolo insormontabile. A causa di molte valanghe e luoghi misteriosi, sono anche considerati luoghi pericolosi. Più tardi nel XIX secolo, la tecnologia potrebbe consentire l'esplorazione e la ricerca.

Geologia delle Alpi Svizzere

Alpi

L'intero sistema montuoso delle Alpi è lungo più di 1.200 chilometri ed è interamente situato nel continente europeo. Alcune vette superano i 3.500 metri sul livello del mare e ci sono più di 1.200 ghiacciai. Il livello della neve è di circa 2400 metri, quindi ci sono molti posti per il turismo sulla neve. Le cime sono permanentemente coperte di neve, formando grandi ghiacciai, e l'altitudine rimane al di sopra dei 3.500 metri. Il ghiacciaio più grande è conosciuto con il nome di Aletsch.

È considerato il nucleo di altri sistemi montuosi, come quello prealpino dove si trova il blocco montuoso del Giura. Alcune parti della catena montuosa si estendono in Ungheria, Serbia, Albania, Croazia, Bosnia ed Erzegovina e parti del Montenegro.

Da un punto di vista geologico, possiamo dividere questa catena montuosa in una sezione centrale, una occidentale e una orientale. In ciascuna di queste sezioni a diverse sottosezioni o sottogruppi di montagne. Geologicamente si distinguono anche le Alpi svizzere meridionali, che sono separate dalle altre regioni dalle valli della Valtelina, della Pusteria e della Gailtal. A sud-ovest si trovano le Alpi Marittime vicino al Mar Mediterraneo, che formano un confine naturale tra Francia e Italia. Infatti, È noto che il Monte Bianco si trova tra la Francia e l'Italia e ha il ghiacciaio più lungo della Francia. La parte occidentale di questa catena montuosa si estende fino alla Svizzera sudoccidentale.

Alcuni dei principali fiumi dell'Europa continentale, come il Rodano, il Reno, l'Hainaut e il Delaware, hanno origine o scorrono attraverso le Alpi e sfociano nel Mar Nero, nel Mediterraneo e nel Mare del Nord.

Origine e formazione delle Alpi Svizzere

catena montuosa europea

Data l'ampiezza dell'areale, la sua formazione fa parte di una sequenza abbastanza complessa di eventi geologici. Gli esperti di geologia ritengono che ci vorranno quasi 100 anni per comprendere la gravità di tutti gli eventi geologici che hanno portato alle Alpi svizzere. Se lo riportiamo alla sua origine, possiamo vedere che il primo si è formato a causa della collisione tra la placca eurasiatica e la placca africana. Queste due placche tettoniche hanno causato instabilità nel terreno e nell'elevazione. Il processo richiede due o più per essere completato, coprendo un periodo di tempo che dura milioni di anni.

Si stima che tutti questi movimenti orogenici finalmente iniziato circa 300 milioni di anni fa. Le placche tettoniche iniziarono a scontrarsi nel tardo Cretaceo. La collisione di queste due placche tettoniche ha causato la chiusura e la subduzione della maggior parte del terreno corrispondente all'Oceano Tetide situato tra le due placche. La chiusura e la subduzione si sono verificate nel Miocene e nell'Oligocene. Gli scienziati sono stati in grado di identificare diversi tipi di rocce appartenenti alle due placche della crosta, motivo per cui si è rivelata abbastanza forte da sollevare il terreno e formare questa catena montuosa. Sono anche riusciti a trovare alcune parti degli antichi fondali marini appartenenti all'oceano Tetide.

Flora e fauna

L'obiettivo principale del turismo è la flora e la fauna oltre ai bellissimi paesaggi. Ci sono ecosistemi naturali come ripide scogliere, valli, vaste praterie, foreste e alcuni pendii ripidi. Lo scioglimento dei ghiacciai ha formato alcuni laghi e la superficie dell'acqua è calma, il che favorisce lo sviluppo della flora e della fauna.

C'è una grande diversità in questi luoghi. Alcune specie tipiche alpine sono le capre di montagna o le capre selvatiche. Ci sono altri animali come antilopi, marmotte, lumache, falene e altri invertebrati. Dopo che lupi, orsi e linci sono stati davvero esclusi a causa delle minacce umane, stanno tornando sulle Alpi svizzere. A causa della protezione di alcuni spazi naturali, diventa più vivibile per loro.

Nella flora troviamo molte praterie e boschi di montagna, con molti pini, querce, abeti e qualche fiore selvatico.

Spero che con queste informazioni possiate conoscere meglio le Alpi svizzere e le sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.