Alpi scandinave

ghiacciai di montagna

Gli Alpi scandinave I più importanti appartengono alla penisola scandinava e si trovano nell'Europa nord-orientale. L'intera area è composta da Norvegia, Svezia e parte della Finlandia. Le montagne scandinave sono state ben note nel corso della storia ogni volta che si è fatto riferimento ai paesi nordici. Circa il 25% dell'intera penisola si trova all'interno del circolo polare artico. È una catena montuosa che attraversa tutta la penisola scandinava da nord-est a sud-ovest per 1700 chilometri.

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche, l'origine e la geologia delle Alpi scandinave.

caratteristiche principali

vichinghi nelle alpi

È una catena montuosa che attraversa tutta la penisola scandinava e ha una lunghezza totale di 1700 chilometri. È diviso in 3 gruppi a seconda di ciò che si separa. Da un lato, i Kiolen sono responsabili della separazione della Svezia e della Norvegia, i monti Dofrines dividono la Norvegia e i Tulian si trovano nella regione meridionale. Tutto questo fa parte di la catena montuosa scandinava che esisteva 400 milioni di anni fa. L'attuale catena montuosa che forma le Alpi scandinave si è formata a causa della collisione tra le placche continentali del Nord America e del Baltico. Tutto questo è accaduto circa 70 milioni di anni fa.

Le Alpi scandinave non si sono distinte per la loro altezza, ma per la loro bellezza e ricchezza di biodiversità. Le vette più alte sono i Monti Glittertind, alti 2452 metri, e Galdhøpiggen, alti 2469 metri, entrambi in territorio norvegese. Il nome della penisola deriva da Scania, un termine antico usato dai romani nelle loro lettere di viaggio. Questo termine si riferisce ai paesi nordici. Con un'area di 1850 km da nord a sud, 1320 m da est a ovest e un'area di oltre 750000 km quadrati, Questa è la più grande penisola del continente europeo.

Alpi scandinave e penisola

Alpi scandinave

L'intera penisola è circondata da vari specchi d'acqua. Da un lato, abbiamo il Mare di Barents nella parte settentrionale, il Mare del Nord nella parte sud-occidentale dove gli stretti di Kattegat e Skagerra sono inclusi. Kattegat è sicuramente diventato molto conosciuto grazie alla famosissima serie Vikings. A est è il Mar Baltico che comprende il Golfo di Botnia e ad ovest è il Mar di Norvegia.

L'intera regione è circondata dall'isola di Gotland, che ospita isole autonome di Alland. La dieta è quella che si trova tra Svezia e Finlandia. L'intera regione è ricca di ferro, titanio e rame, motivo per cui è stata molto ricca sin dall'antichità. Sulle rive della Norvegia Sono stati trovati anche giacimenti di petrolio e gas naturale. La presenza di questi depositi è strettamente correlata all'antica struttura delle placche tettoniche e al magma che era in grado di penetrare tra le placche.

Le Alpi scandinave e l'intera penisola hanno un territorio montuoso per eccellenza. La metà dell'area era coperta da un terreno collinare che apparteneva all'antico Scudo baltico. Lo scudo baltico non è altro che una formazione rocciosa originatasi circa 400 milioni di anni fa, principalmente formata da rocce metamorfiche cristalline. Queste rocce metamorfiche cristalline hanno avuto origine a seguito del raffreddamento più accelerato avvenuto a seguito del magma espulso dalle placche. La maggior parte delle Ande scandinave si trova in Norvegia, mentre in Svezia tutte le aree montuose sono concentrate nell'ovest del Paese. D'altra parte, le vette finlandesi sono quelle di altezza inferiore.

Come curiosità, questa penisola ha una grande varietà di formazioni geografiche che includono coste, ghiacciai, laghi e fiordi. I fiordi sono a forma di V in quanto sono stati creati dall'erosione glaciale e occupata dalle forme del mare. I fiordi della Norvegia sono i più emblematici e quelli che si possono vedere nella serie Viking. Se andiamo a nord-ovest della regione, possiamo vedere le Alpi scandinave che sono anche chiamate montagne alte oltre 2000 metri. Non sono noti solo per la loro altezza, ma anche come punti di riferimento che segnano il nord del confine tra Norvegia, Svezia e Finlandia.

Ci sono più di 130 montagne che superano i 2.000 metri di altezza. Sono distribuiti in 7 aree conosciute come: Jotunheimen, Breheimen, Reinheimen, Dovrefjell, Rondane, Sarek e Kebnekaise. La maggior parte delle montagne è concentrata nello Jotunheimen, nel sud della Norvegia.

Principali alpi scandinave

biodiversità delle alpi scandinave

Vediamo quali sono le principali Alpi scandinave secondo il territorio.

Norvegia

Le vette più alte dell'intera penisola scandinava si trovano in Norvegia. Infatti, le dieci montagne più alte e sono distribuite tra le contee di Oppland e Song og Fjordane. Il monte Galdhøpiggen, a 2469 m, è la vetta più alta della Norvegia e della penisola scandinava. Il secondo posto è occupato dal Monte Glittertind con 2465 m nel suo punto più alto. Prima era considerato il punto più alto, ma è perché le misurazioni effettuate contavano un ghiacciaio che si trovava in cima alla cima naturale. Negli anni il ghiacciaio si è sciolto ed è già stato possibile stabilire bene le misure e ordinare.

Svezia

In Svezia ci sono 12 vette che superano i 2000 metri di altezza. La stragrande maggioranza di loro si trova nel Parco Nazionale di Sarek e nella regione settentrionale di Kebnekaise evidenzia il picco Kebnekaise con 2103 metri. È la vetta più alta tenendo conto di tutti i ghiacciai che la ricoprono. Se questi ghiacciai non ci fossero, la vetta più alta sarebbe Kebnekaise Nordtoppen

Finlandia

Se andiamo sulle vette della Finlandia, quasi tutte sono sotto i 1500 metri di altitudine e le più importanti si trovano nella Lapponia finlandese. Qui risalta Il monte Halti è alto 1324 metri ed è il più alto. Si trova in Norvegia e condivide una formazione montuosa, la Finlandia.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulle Alpi scandinave e sulle sue caratteristiche.

Non hai ancora una stazione meteorologica?
Se sei un appassionato del mondo della meteorologia, procurati una delle stazioni meteo che ti consigliamo e approfitta delle offerte disponibili:
Stazioni meteorologiche

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.